Categorie
Arte

Alla scoperta della bellezza dei Musei Vaticani, dall’arte ai giardini

Ecco perché dovresti organizzare una gita ai Musei Vaticani, all’insegna dell’arte e della bellezza.

Alla scoperta della bellezza dei Musei Vaticani, dall’arte ai giardini
Nei Musei Vaticani arte, fede e bellezza s’incontrano in un connubio unico.

I Musei Vaticani, tra i più importanti al mondo, esprimono l’arte e il fascino in maniera eccelsa. Organizza la tua visita in primavera: potrai ammirare non soltanto gli splendidi saloni interni, ma anche gli immensi giardini che li circondano.

I musei contenuti all’interno del grande edificio sono nove: Gregoriano Egizio, Gregoriano Etrusco, Pio Clementino, Chiaramonti, Gregoriano Profano, Pio Cristiano, Cristiano, Profano ed Etnologico Anima Mundi, il più ricco di opere. Ad essi si sommano sale, gallerie, lapidari e cappelle, oltre a una ricca Pinacoteca.

Visitare questi straordinari musei rappresenta un momento di crescita, conoscenza e cultura per tutti

Musei Vaticani: i capolavori da non perdere

Musei Vaticani: i capolavori da non perdere

In una gita ai musei nazionali della Città del Vaticano non possono innanzitutto mancare le quattro Stanze di Raffaello, realizzate tra il 1508 e il 1524. Un’altra tappa imprescindibile è la Cappella Sistina di Michelangelo. Aggiungiamo quindi l’Appartamento Borgia, circondato dagli affreschi del Pinturicchio, la Galleria delle Carte Geografiche, il Gruppo del Laocoonte, i mosaici provenienti dalle antiche domus romane e la Scala Elicoidale a doppia spirale progettata da Giuseppe Momo.

I Giardini Vaticani

Come visitare i Giardini Vaticani

I quarantaquattro ettari dello Stato della Città del Vaticano sono occupati per circa metà della loro ampiezza dai Giardini Vaticani, costruiti nell’arco di almeno otto secoli su vari dislivelli. Il loro aspetto è frutto di molteplici trasformazioni, in quanto espressione tanto del gusto personale dei papi qui vissuti, quanto dello stile di epoche diverse.

Non tutti sono visitabili, tuttavia è possibile passeggiare in un’area estesa, ma anche variegata. Si passa dai frutteti ai parchi, dai boschi a monumenti barocchi e rinascimentali, dalle fortificazioni medievali alle sculture. Tra le tappe principali vi sono il Giardino Quadrato, la Casina Pio IV, la Fontana dell’Aquilone e la Grotta di Lourdes. Ciò che c’è da vedere, ascoltare e apprendere è però molto di più, iniziando dalla storia, dagli architetti e dai giardinieri che diedero vita a queste meraviglie naturali.

Una visita guidata ti permette di apprezzare meglio l’ambiente, imparando a conoscerne dettagli e tante curiosità.

Condividi con i tuoi amici su: