Aemaet

Condividi con i tuoi amici su:

 Vota adesso gli Aemaet!

Aemaet Plindo

I laziali Aemaet nascono nell’estate del 2010 dalle ceneri di una tribute band degli Smashing Pumpkins, gli Evadore, grazie all’ingresso di Cristian Suardi alla voce. Il nome scelto dal gruppo è tratto da un film muto del regista tedesco Paul Wegener, “Der Golem”, e si traduce in verità.

Nel gennaio del 2011 la band è già pronta per registrare il primo lavoro, “Muse of Lust”, un Ep con sei tracce che gravitano attorno alla figura di Maria Tarnowska, protagonista, agli inizi del ‘900, di amori perversi e criminali. Un disco di rock alternativo, con evidenti influenze grunge e new wave. Il lavoro esce in settembre e viene distribuito sui principali digital stores: prevede l’uscita di 3 singoli, uno dei quali è The Hangman, scelto nel maggio 2012 dall’etichetta di Los Angeles “272 Records”, che la inserisce nella sua compilation “Riot on sunset”, pubblicata in agosto.

Nell’estate 2011 gli Aemaet si piazza al secondo posto nel “Green Music Festival”, mentre nel marzo 2012 ottiene il premio della critica come miglior progetto Rock/New Wave nell’ambito del concorso nazionale “Anime di Carta in vibr-azioni sonore”.
Ininterrotta l’attività live, soprattutto nel Lazio e nella capitale, dove la band calca palchi importanti quali quelli della Stazione Birra e Jailbreak.

Attualmente gli Aemaet sono impegnati nella realizzazione del nuovo album Muse of Lust. L’uscita del primo vero album è prevista per l’inizio del 2013.

[soundcloud url=”http://api.soundcloud.com/tracks/22633148″ params=”auto_play=false&show_artwork=false&color=ff7700″ width=”100%” height=”166″ iframe=”true” /]

 

Condividi con i tuoi amici su:

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!