Categorie
Artigianato

Equity crowdfunding italiano: Be Green Tannery e la sua pelle sostenibile

La conceria campana lancia una raccolta fondi con lo scopo di rendere ancora più sostenibile la filiera e puntare tutto sull’economia circolare.

Equity crowdfunding italiano: Be Green Tannery e la sua pelle sostenibile
La concia della pelle ha un notevole impatto sull’ambiente. Be Green Tannery dal 2018 ha un sistema brevettato che rende la concia della pelle sostenibile.

L’equity crowdfunding italiano è ben rappresentato dal successo della campagna lanciata su Mamacrowd dalla conceria “Be Green Tannery”.

Equity crowdfuning italiano: Be Green Tannery.

La Be Green Tannery è una startup fondata nel 2018, con sede operativa in provincia di Avellino, che si è fatta strada nel settore artigiano della concia grazie ad un processo brevettato della realizzazione di pelli sostenibili e 100 % metal free.

Grazie alla campagna lanciata sulla più importante piattaforma dedicata agli investimenti di equity crowdfunding italiano, la raccolta fondi ha fissato un valore massimo di investimento di 800 mila euro.

Be Green Tannery: oltre la tradizione.

Una lunga storia quella della conceria. Tre generazioni hanno costruito l’azienda che ora si muove verso una nuova direzione “green”. Come spiega Felice De Piano, il fondatore di Be Green Tannery, la società non guarda solo al passato.

Ora più che mai l’azienda guarda al futuro utilizzando i mezzi messi a disposizione che vanno dal crowdfunding allo sviluppo di nuove tecnologie. Il fine è ridurre l’impatto ambientale sul fronte dei prodotti chimici utilizzati, del risparmio idrico e dei consumi energetici.

Equity crowdfunding italiano: al passo coi tempi della moda.

Quella dell’economia circolare è un trend che sta prendendo sempre più piede sopratutto nel mondo della moda. C’è sempre più attenzione al riciclo così come all’utilizzo di materie prime di altissima qualità ma provenienti da circuiti ecosostenibili.

Proprio in questo contesto Be Green Tannery vuole diventare un punto di riferimento nel settore, per tutti quelli che vogliono salvaguardare il pianeta senza rinunciare all’alta qualità.

Per concludere il cambiamento è ormai in atto. Dalla società all’industria tutto si muove per cercare di ripristinare il sistema ambiente. Tutto si muove anche verso una dimensione più etica ed umanocentrica.. un po’ come la piattaforma di Rinascimento Handmade che porta l’artigianato fatto a mano nel 21° secolo.

Condividi con i tuoi amici su: