Categorie
Tecnologia

Il digital clothing è il futuro del fashion: ecco di cosa si tratta

Il futuro è già qui: scopri cos’è il digital clothing e perché sta spopolando nel mondo del fashion.

Il digital clothing è il futuro del fashion: ecco di cosa si tratta
Alcuni indumenti nascono solo per essere ammirati attraverso lo schermo: ecco uno dei concetti di base del Digital Clothing.

La rivoluzione del digital clothing sta già prendendo piede nel mercato del fashion.

Un nuovo trend che garantisce la massima libertà di espressione, con vestiti digitali su misura, perfetti da sfoggiare sui tuoi account social o su videogiochi multiplayer come Fortnite.

Questi abiti sono completamente immateriali e creati con software 3D innovativi.

Come nasce il digital clothing

Come nasce il digital clothing

Per creare un capo unico e su misura, i designer e gli stilisti di moda digital hanno bisogno innanzitutto di una foto del cliente. Dopo un breve lavoro di editing, creano un capo perfettamente aderente a qualsiasi richiesta.

Si tratta di una versione di lusso del fenomeno delle skins, che spopola nei giochi online. Il digital clothing in realtà fa un ulteriore passo in avanti: anche noi con un semplice click potremo scegliere tra centinaia di look con cui rendere esclusive le nostre stories o le nostre foto.

Tutti i vantaggi della moda digitale

Questa tendenza ha visto una crescita accelerata durante la pandemia, durante la quale i marchi hanno dovuto organizzare showroom virtuali ed eventi online per mostrare i loro ultimi modelli, servendosi anche di modelle digitali.

Le nuove tendenze del fast fashion hanno inoltre cambiato profondamente il mondo della moda: le esigenze dei consumatori mutano con estrema rapidità. Una mentalità che spinge ad acquisti compulsivi e produce rifiuti a velocità insostenibili. È proprio qui che entra in gioco il digital clothing, permettendo innovazione e flessibilità senza produrre sprechi e riducendo al minimo l’impatto ambientale.

I vestiti digitali hanno un altro grosso vantaggio: non sono limitati dalla fisica o dall’uso di determinati materiali. Ad esempio, è possibile creare un vestito fatto di acqua oppure iridescente, capace di cambiare colore a seconda del tuo stato d’animo: l’unico limite è l’immaginazione.

La moda digitale inoltre promuove l’idea che chiunque, possa indossare qualsiasi capo, indipendentemente dalla taglia e dal suo genere. Proprio per questo tutti i capi digitali sono unisex e taglia unica: il digital clothing può diventare un fenomeno inclusivo e universale.

I brand più importanti di digital clothing

I brand più importanti di digital clothing

La norvegese Carlings, l’olandese The Fabricant e il marchio congolese Hanifa sono alcune delle case di moda digitale più famose. Le loro collezioni finiscono sold out dopo pochi giorni, generando un interesse crescente su tutti i social.

Se vuoi addentrarti anche tu nel mondo della moda digitale, dai un’occhiata a Dress-X. Questo sito raccoglie le collezioni più interessanti e sta rapidamente diventando un punto di riferimento per chiunque voglia acquistare capi virtuali.

Condividi con i tuoi amici su: