Jess

La musica per Jess non è che una trasformazione di materia emozionale, un cerchio che continua a girare.

Da bambina, invece di giocare con le bambole, Jess suonava la batteria. E con la batteria è arrivata a suonare in tanti gruppi, affinando il suo amore per il sound pop rock e punk. Crescendo, come spesso accade, ha sentito l’esigenza di scrivere quello che provava e così avvia il percorso da solista e scrittrice: la sua anima resta sempre rock (and roll), ma si è avvicinata alle sonorità del pop d'autore.

Da lì il suo primo singolo "And you know"  per poi lavorare tanto nella sua cameretta e in studio: finalmente esce il suo EP intitolato Tecla in onore di sua nonna. Perché alla fine l’arte nasce anche dal conoscere le proprie radici e nel trovare la poesia nel quotidiano.

Scarica adesso!

Tuo in un solo click!

Articoli interessanti

Spot choc contro l’eccesso di velocità Finale chock per lo spot neozelandese intitolato "mistakes" contro l'eccesso di velocità. Risale solo a qualche giorno fa la messa in onda di questo spot per la sensibilizzazione contro l'eccesso di velocità realizzato dall'azienda dei trasporti neozelandese. Uno spot decisamente forte che m...
Per i Blur si riparla di reunion Un messaggio su facebook preannuncia nuovi concerti dei Blur Nonostante le dichiarazioni di Damon Albarn e soci davanti ai giornalisti nei giorni che hanno preceduto il concerto ad Hyde Park per la chiusura delle Olimpiadi di Londra, i Blur sarebbero in procinto di riprendere un percorso comune...
Big Eyes: il ritorno in grande stile di Tim Burton A due settimane dall’uscita nelle sale di tutto il mondo possiamo dirlo: Big Eyes segna il ritorno in pompa magna di Tim Burton. Lo avevamo visto impantanarsi con Alice in Wonderland e cercare di tirarsi su con Dark Shadows: Tim Burton, uno dei registi più apprezzati degli ultimi decenni dall’i...
Judas Priest – Turbo Per alcuni l’album peggiore della discografia targata Judas Priest, per altri l’album più sperimentale. Una cosa è certa: Turbo non suona Judas Priest al 100%. E la band non gira molto intorno a questa nuova veste: già con l’opener Turbo Lover, esempio di come la musica degli anni ’80 ha ammorb...

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!

NEWSLETTER

 

Ricevi nella tua casella di posta elettronica i contenuti più interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

* Questo campo è obbligatorio