Olden

Olden. Un nome d’arte, questo scelto da Davide Sellari, che non può non evocare la letteratura americana, in particolare il Salinger de Il Giovane Holden.

OLDEN: “Il giovane Holden di Salinger é stato il primo grande eroe letterario della mia adolescenza, e rappresenta ancora oggi un eroe anticonvenzionale nel quale mi riconosco. Togliendo l’ H, resta OLDEN, che ricorda anche il significato di “antico”, “passato.”

Si presenta così, al pubblico, Davide Sellari, giovane cantautore perugino, da un po’ di anni trasferitosi a Barcellona. “Sono andato a letto presto” [Goodfellas] è uscito il 20 novembre ed è il suo secondo lavoro discografico, pubblicato a distanza di due anni dal suo esordio ufficiale. “Sono andato a letto presto” é una citazione ed un omaggio ad un capolavoro del cinema italiano “C’era una volta in America”- racconta Olden- “ed è anche una citazione di una delle opere più importanti del ‘900,

“Alla ricerca del tempo perduto”di Proust che parla del valore e dell’importanza dell’arte che sconfigge il tempo, creando delle istantanee eterne: e questo disco, che racconta di storie, sensazioni, vissute attraverso il tempo, è il mio tentativo di sconfiggerlo.”. Un album composto da undici tracce che ha condotto Olden sul palco del Premio Tenco 2014.

Un cantautorato che si rifà alla migliore tradizione nostrana, rivisitata con autenticità compositiva e un approccio contemporaneo.

Scarica adesso!

Tuo in un solo click!

Articoli interessanti

Wonder Vincent: la ricetta per neutralizzare il male Esce "Venus in Darfur", secondo video dei Wonder Vincent tratto dal concept album "The amazing story of Roller Kostner", che racconta tra country, rock e blues la storia del reduce Roller Kostner. Nel video, il giovane Roller fa i conti con il lato oscuro e poco creativo del Paese, quello in cu...
Intervista a Marco Di Maggio Marco Di Maggio è l’unico artista italiano insignito del prestigioso riconoscimento di “Membro Onorario della Rockabilly Hall of Fame negli Usa” e anche l’unico ad essersi esibito al Teatro del Grand Ole Opry di Nashville. Parlando del suo nuovo lavoro, in un'altra bella intervista, Marco di M...
David Bowie apre il suo archivio David Bowie al V&A di Londra sulla metamorfosi abiti e look David Bowie apre il suo archivio (e anche il suo guardaroba) per la prima retrospettiva internazionale della sua carriera di eccezionale musicista e di icona culturale, capace di reinventarsi continuamente attraverso i decenni. ...
Star Wars – Il risveglio della Forza (no Spoiler) L’attesa è finita: «Star Wars – Il risveglio della Forza» è finalmente uscito nei cinema di tutto il mondo. Sarà riuscito a soddisfare le aspettative dei fan più intransigenti o si è trattato dell’ennesima trovata di marketing per rispolverare il prodotto “nerd” per eccellenza? Finalmente ci si...

social-network-following-popup

TI DIAMO UN BACIO SE CI SEGUI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!