Chitarra elettrica in alluminio: il futuro degli strumenti musicali è super light

postato in: Studio | 0

Una chitarra elettrica in alluminio ricca di innovazione, tecnologia e qualità che rappresentano i cardini del Made in Italy.

Chitarra elettrica in alluminio: il futuro degli strumenti musicali è super light

All’alluminio si lega una storia (molto italiana), fatta di innovazioni e innovatori, industria e design, energia e materiali, risparmio e riciclo. L’alluminio infatti è un materiale pieno di vita; è un materiale permanente, un materiale che non si consuma, che si usa e si riusa, senza fine, conservando, in tutte le sue numerose applicazioni, l’energia necessaria per futuri e nuovi impieghi.

Un tema importante del design contemporaneo, destinato a diventare primario, è quello della sostenibilità. La sostenibilità viene garantita dal riciclo, dal riuso e dal recupero dei materiali, e si accompagna a una ricerca dell’essenzialità e della riduzione dei consumi. Less is more, con un occhio particolare alla funzionalità e all’ecologia.

Ecodesign è il termine con cui questa tendenza del design è oggi unanimemente riconosciuta. Nel giro di pochi anni, l’ecodesign è diventato talmente essenziale nella progettazione da essere oggetto di attenzione da parte della Commissione europea, che lo considera funzionale al raggiungimento degli obiettivi di efficienza energetica entro il 2020.

L’alluminio è durevole, leggero, malleabile, buon conduttore di elettricità e calore, riciclabile all’infinito. Con un peso specifico di appena 2,7 kg/dm3 l’alluminio è il più leggero fra i metalli normalmente impiegati e pesa un terzo dell’acciaio.

Il riciclaggio dell’alluminio è particolarmente vantaggioso dal punto di vista energetico, perché per rifonderlo occorre solo una quota minima dell’energia necessaria per produrlo. L’alluminio è duttile, come cera calda nelle mani di un designer capace e si presta ad assumere le forme e i volumi desiderati.

Il design high tech di ultima generazione prevede forme sempre più leggere, eleganti e sottili: l’alluminio si rivela perfetto per realizzarle, nel rispetto dell’ambiente. Se in natura esistesse la qualità dell’efficienza, si potrebbe dire che l’alluminio la possiede al massimo grado, rendendolo unico tra tutti gli altri metalli.

Grazie a queste sue qualità, l’alluminio ha attirato l’attenzione di numerosi designer e aziende, come la Alusonic Aluminium Instruments: una boutique artigiana specializzata nella progettazione e realizzazione di bassi, chitarre e casse acustiche in alluminio. 

Alusonic è una piccola boutique artigiana fondata nel 2010, ma l’idea di utilizzare la lega di alluminio per realizzare strumenti solid body, nasce alcuni anni prima e più precisamente nel 2007 dove ha sede a Misano (Rimini).

Si parla spesso di Made in Italy, nella produzione di strumenti musicali questo è sinonimo di rinomate liuterie spesso sconosciute oltre i confini del territorio nazionale, cioè si tratta di solito di liutai noti nella zona con micro produzioni che propongono i loro prodotti, in qualche caso di notevole interesse, realizzati in maniera veramente eccezionale con scelte di componenti di prima qualità e caratteristiche sonore di solito abbastanza personali.

Le casse in alluminio per basso e per chitarra elettrica, rappresentano il massimo della ricerca e della tecnologia e sono le più leggere, compatte e potenti oggi disponibili sul mercato globale.

SCOPRI PLINDO MUSIC

Promozione Attiva - Plindo

Plindo Music è una piattaforma di marketing digitale e social gratuita specificamente disegnata per chiunque abbia un progetto musicale da promuovere (musicisti, agenzie ed etichette discografiche indipendenti) e ha come unico scopo quello di dar visibilità a nuovi talenti musicali o artisti indipendenti attraverso il free download.

Clicca qui per maggiori info.

Condividi con i tuoi amici!