Festa dei 1000 Giovani a Mantova

Condividi con i tuoi amici su:

Ecco il programma aggiornato della Festa dei 1000 Giovani per la Festa della Musica sabato 18 giugno a Mantova Capitale della Cultura d’Italia.

Festa dei 1000 Giovani a Mantova

Una grande vetrina della migliore nuova musica italiana per raccontare la storia della musica del nostro paese a cura del MEI: i Big, i Giovani, tutte le musiche : dal rock al pop, dal rap alla musica contemporanea, dal folk alle bande e tantissimo altro!

È stata presentata al MiBACT di Roma la Festa Della Musica alla presenza del Ministro Dario Franceschini. Sono intervenuti, tra gli altri, il Direttore Generale SIAE Gaetano Blandini, il Sindaco di Mantova, Mattia Palazzi e Giordano Sangiorgi del MEI per illustrare la Festa dei 1000 Giovani per la Nuova Musica – Officine Buone porta la musica negli Ospedali. In collaborazione con il MEI e con la partecipazione speciale di Caterina Caselli.

Infatti, è in calendario, sabato 18 giugno, la prima Festa dei 1000 Giovani per la Nuova Musica. L’evento della Festa dei 1000 Giovani per la Nuova Musica è inserito nel programma della Festa Europea della Musica, organizzato e promosso dall’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica, manifestazione internazionale che da più di vent’anni celebra l’arrivo del solstizio estivo con un’intera giornata dedicata alla musica, organizzata dal MEI- Meeting delle Etichette Indipendenti, la piu’ importante kermesse della scena indipendente ed emergente che ha appena celebrato i suoi 20 anni, e con il sostegno del MiBACT – Ministero dei Beni e Attivita’ Culturali e Turismo, di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori e del Comune di Mantova.

La straordinaria città dei Gonzaga, da sempre centro di eccellenza per le piu’ diverse proposte musicali, e che per il 2016 ha ottenuto il titolo di Capitale Italiana della Cultura, aprirà il suo centro storico, le sue piazze e i suoi luoghi più belli a 1000 giovani musicisti emergenti, selezionati attraverso uno scouting di musica dal vivo realizzato a livello nazionale con i milgiori giovani vincitori di festival e contest presenti in Italia, grazie alla Rete dei Festival, rappresentanti i piu’ diversi stili e generi musicali e provenienti da ogni parte d’Italia. I giovani talenti avranno un’occasione unica di confrontarsi con il pubblico. Una vetrina davvero d’eccezione: gruppi musicali e singoli artisti, impegnati nella creazione di musica originale e inedita di ogni genere, avranno l’opportunità di calcare un palcoscenico importante. E il pubblico potrà ammirarli in una grande kermesse di note e suoni che darà il benvenuto all’estate.

“Tradizionalmente la Festa della Musica si celebra nel giorno del solstizio d’estate: un’occasione in più per ricordarci il grande potere della musica, che è quello di farci stare bene, di dare valore aggiunto alle nostre esperienze e di farci sentire liberi. Come Società Italiana degli Autori ed Editori reputiamo che sia nella nostra vocazione naturale sostenere una manifestazione che si propone come pura e semplice celebrazione della musica dal vivo, della socialità e della cultura. Insomma: una vera Festa, aperta a tutti e per tutti”, ha dichiarato Filippo Sugar, Presidente SIAE.
Non mancheranno testimonial musicali di rilievo che, oltre ad esibirsi in performance live, condivideranno le loro esperienze nel corso di incontri organizzati con gli artisti più giovani.

Mantova ha il privilegio di inaugurare la prima edizione di un appuntamento destinato a diventare annuale: da quest’estate in poi la Festa si terrà di volta in volta nella città eletta Capitale Italiana della Cultura. Ogni anno la Citta’ Capitale della Cultura in Italia, grazie al Mibact, organizzera’ l’anteprima giovani della Festa della Musica come quest’anno il sabato antecedente il 21 giugno, Giornata Europea della Festa della Musica.

La Festa dei 1000 giovani per la Nuova Musica di Mantova si svolge grazie al sostegno del MiBACT e del Comune di Mantova, con il supporto della Siae, della Festa della Musica Europea, dell’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica, del Disma e la collaborazione di Arci, Assomusica, Rete dei Festival, I-Jazz, Silb, Officine Buone e di tanti altri partner.

Tra i testimonial che incontreranno i giovani che animeranno i 10 palchi e i principali spazi sociali e culturali della citta’ ci saranno il cantautore Luca Barbarossa, conduttore di tutta la manifestazione, il paroliere Mogol e i giornalisti Ernesto Assante e Gino Castaldo per un incontro coi giovani, mentre tra gli artisti affermati che si esibiranno e presenteranno i nuovi giovani talenti segnaliamo Eugenio Bennato, Omar Pedrini, Tosca, Ivan Cattaneo, Peppe Voltarelli, Tricarico, Mauro Negri, Stefano Saletti, Kutso e Lo Zoo di Berlino con Patrizio Fariselli degli Area e Ivana Gatti e tanti altri ancora.

Inoltre si terranno iniziative musicali nelle carceri, negli ospedali e nei musei, oltre ad un punto espositivo di produzioni musicali e culturali indipendenti. L’avvio della grande giornata della prima Festa dei 1000 Giovani per la Nuova Musica sarà assegnata a diverse Band Musicali.

In questa gioiosa, ricca, colorata e vivace giornata della musica raccontiamo così oltre 60 anni di storia della musica italiana: passando attraverso tutti i generi, oltre al pop e al rock, attraverso folk, jazz, contemporanea, etnica e world e tanti altri generi, puntando al passaggio di testimone verso gli artisti e le band giovani che oltre a fare il loro repertorio inedito e innovativo, attraverso palchi dedicati ai singoli generi, alla presenza di nomi storici omaggeranno i grandi della musica italiana come i grandi cantautori scomparsi e tanti altri che hanno lasciato una traccia indelebile nella musica del nostro paese spesso in modo trasversale e meno noto come Fred Buscaglione, Piero Ciampi, Sergio Endrigo, Herbert Pagani, Nino Ferrer, Otello Profazio, Umberto Bindi, solo per citarne alcuni, recuperando una memoria meno nota e piu’ alta della musica di qualità del nostro paese . Conduttore e testimonial della giornata: Luca Barbarossa, che sara’ intervistato in apertura in un incontro dal giornalista Enrico Deregibus, mentre sempre In apertura di giornata Mogol, intervistato dal giornalista Leonardo Metalli, consegnera’ a Cortex, giovane cantautore emergente, vincitore del Superstage 2015, uno dei principali contest nazionali per giovanissimi, organizzato dal MEI, che tornera’ per la sua nuova prima edizione del nuovo corso a Faenza dal 23 al 25 settembre, dedicato a Lucio Battisti, insieme alla rivista musicale ExitWell, una borsa di studio del CET, il Centro Europeo Tuscolano di Mogol mentre Ernesto Assante e Gino Castaldo incontreranno i giovani musicisti durante una grande e unica Lezione sulla storia del Rock.

La Festa dei 1000 giovani per la Nuova Musica di Mantova si svolge grazie al sostegno del MiBACT e del Comune di Mantova, con il supporto della Siae, della Festa della Musica Europea, dell’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica, del Disma e la collaborazione di Arci, Assomusica, Rete dei Festival, I-Jazz, Silb, Officine Buone , la Rete d ei Festival Folk e la Rete dei Festival d’Autore e di tanti altri partner.

Media partner sono: Rai News e Radio Rai Tre, L’Altoparlante, Radio Bruno, Exit Well, Radio Base Centrale, All Music Italia, Deezer, Plindo e tanti altri.

Per maggiori info clicca qui.

Condividi con i tuoi amici su:

Articoli interessanti

Esce “Two Sides” l’ep d’esordio dei ... In attesa dell'album dei NiggaRadio, l'ep "Two Sides" anticipa "The Real Southern Sound" Esce il primo lavoro di NiggaRadio. Si chiama "Two Sides", l'EP di tre tracce anticipa il disco intero che vedrà la luce in tarda primavera. NiggaRadio è un progetto figlio dei nostri tempi ma con i piedi b...
Jò , fotomodella e cantante, la musica oltre il flash Bella, magnetica ma anche intonata, Jò in radio con il suo primo singolo dal titolo “Quello che non c’è" Una delle passioni, oltre alla storia della moda per cui Giorgia Boccardelli (in arte Jò) sta conseguendo una laurea, è sempre stata quella per il canto anche se tutto in forma di gioco , un...
Come raccontare e divulgare il rock: Omar Pedrini al FIM! Omar Pedrini incontrerà il pubblico insieme a Gianni Sibilla per raccontare la sua esperienza di "comunicatore" dall'universo rock, dall'esperienza con i Timoria ai nuovi lavori tra radio e didattica Dopo i big stranieri (David Cross, David Jackson, David Knopfler, Arthur Brown) e l'omaggio a E...
Gli Almamegretta al FIM 2017! Sabato 27 maggio nel salotto di Casa FIM gli Almamegretta ritirano il FIM Award 'Best Italian Dub Sound' per il respiro internazionale delle loro produzioni, come il recentissimo 'Ennenne Dub' Nel 2018 compiranno trent'anni di storia, il loro nome è stato uno dei più gettonati alle Targhe Tenco...

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!

NEWSLETTER

 

Ricevi nella tua casella di posta elettronica i contenuti più interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

* Questo campo è obbligatorio