Nastri D’argento 2015

Condividi con i tuoi amici su:

“Morirò d’incidente stradale” dei Gatti Mézzi è in corsa come miglior canzone originale ai Nastri d’Argento 2015

Nastri D’argento 2015

Il 29 maggio sono state annunciate tutte le candidature ai Nastri d’Argento 2015 e con nostra grande soddisfazione abbiamo appreso che i Gatti Mézzi siano in corsa per la miglior canzone originale in compagnia di Francesco De Gregori, Raphael Gualazzi, Lello Analfino, Aldo De Scalzi e Roberta Ser.

La canzone è Morirò d’Incidente stradale contenuta nell’album Berve fra le Berve (Sam 2011). Fino a qui tutto bene, il nuovo film di Roan Johnson, per il quale i Gatti hanno realizzato la colonna sonora, è invece in lizza nella categoria “migliore commedia”.

I Gatti Mézzi ci raccontano Morirò d’Incidente Stradale il singolo che è stato scelto da Roan Johnson per il trailer del film Fino a qui tutto bene: “Tante cose hanno scritto questa canzone Morirò d’Incidente Stradale è un testamento, una storia d’amore terminata tragicamente, un promemoria amletico personalizzato. È la malattia del padre, è una promessa al figlio, è uno schiaffo al destino. È un’inutilissima passione per i motori e l’amore più grande di tutti, quello per la vita. Morirò d’incidente stradale è la voglia smodata di campare cent’anni, raccontata nel peggiore dei modi.”

Dopo il tour estivo di “Vestiti Leggeri” (Picicca-Sony), in compagnia di tutti i personaggi che hanno colorato i cinque album del duo toscano, I Gatti Mézzi annunciano l’uscita di un nuovo album in autunno, che si preannuncia carico di lirismo, auto-ironia ed umanità vissuta. Il tour invernale 2014-2015 ha condotto il duo pisano in lungo ed in largo per la penisola con un concerto all’insegna della canzone, e delle storie di paese che i due musicisti pisani hanno saputo convertire ed illuminare dall’interno con la consueta bellezza carica di ironia pungente e citazioni provenienti da letteratura e dalla migliore tradizione della canzone italiana.

Quest’anno i Gatti Mézzi compiono 10 anni di attività e per festeggiare insieme a tutti voi, annunciano un concerto speciale, all’interno del quale, nel corso della serata verranno suonati alcuni dei brani storici dei Gatti e rispolverati un paio di monologhi, che non riproponevano da tempo. Questo 2015 è un anno importante, oltre al decennale insieme, al nuovo album in lavorazione previsto per autunno, il 19 marzo nelle sale cinematografiche di tutta Italia, distribuito da Microcinema, è uscito Fino a qui tutto bene, il nuovo film di Roan Johnson del quale i Gatti Mézzi hanno scritto e arrangiato la colonna sonora, che è valsa al duo pisano una preziosa candidatura ai Nastri d’Argento nella categoria “Miglior canzone originale”.

A cura di Federica Sessa

Condividi con i tuoi amici su:

Articoli interessanti

Argento: il primo album da cantautore di Lorenzo Di Deo Non c'è nulla da ostentare. Se la mia musica è importante per chi l'ascolta non devo essere io a dirlo altrimenti poco male. Scrivo canzoni per combattere i miei demoni ed impararci a convivere, mai per vincerli: parola di Lorenzo Di Deo. Il primo album da cantautore di Lorenzo Di Deo è un rime...
Esce “Two Sides” l’ep d’esordio dei ... In attesa dell'album dei NiggaRadio, l'ep "Two Sides" anticipa "The Real Southern Sound" Esce il primo lavoro di NiggaRadio. Si chiama "Two Sides", l'EP di tre tracce anticipa il disco intero che vedrà la luce in tarda primavera. NiggaRadio è un progetto figlio dei nostri tempi ma con i piedi b...
Gli Aeguana Way e i loro “Cattivi Maestri” Adesso disponibile il nuovo album dell'alternative rock band Aeguana Way L'alternative-rock band Aeguana Way, che vanta collaborazioni con Marta Sui Tubi, Management Del Dolore Post-Operatorio e ha calcato palchi prestigiosi come quello del Concertone del Primo maggio a Roma, pubblica la sua te...
I Broken Frames DENUNCIANO con il loro nuovo videoclip! I Broken Frames sono una fusione fra il caldo suono delle chitarre e del rock classico, ed il freddo dei gelidi sintetizzatori e dell'elettronica. "I Will Denounce You" è un brano tratto dal primo EP della band, registrato presso lo Studio Mediterraneo di Santeramo In Colle: parla di un curioso...

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!

NEWSLETTER

 

Ricevi nella tua casella di posta elettronica i contenuti più interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

* Questo campo è obbligatorio