VERTIGINE: Il nuovo album dei Biorn

Condividi con i tuoi amici su:

Su Plindo il video dei Biorn

VERTIGINE: Il nuovo album dei Biorn

Il nuovo album dei Biorn, “VERTIGINE”, è un viaggio introspettivo attraverso gli aspetti coinvolgenti e talvolta sconvolgenti dell’animo umano e della società. I testi e le note rock raccontano la voglia di cambiare, di crescere ed affermarsi individualmente.

“BIANCA” è un atto di accusa nei confronti della generazione dei giovani d’oggi, una generazione “bianca”, incolore ed arresa ad una forma sociale solo nominalmente democratica, ad una nuova forma di guerra, subdola e invisibile, all’assenza di filtri e personalità di guida. Una generazione disunita e dedita solo al consumo inutile di modelli sociali, e verità artificiali.

La band è fondata da Blaze (voce e chitarra), Eddie (voce e basso) ed Aure (batteria), amici d’infanzia, nel 2004. Il loro primo lavoro, l’Ep autoprodotto “Verso Nord”, risale al 2006. Nello stesso anno alla line-up si aggiunge Bos (chitarra, synth, prog) e la band inizia un’intensa attività live imponendosi presto come una delle proposte più interessanti della scena underground romana e firmando con l’indipendente Altipiani Factory il primo contratto discografico.

Della fine del 2008 è la pubblicazione di “Venere” (Altipiani/Edel): l’album alterna sonorità rock ad atmosfere più intime e ad elementi elettronici; la ricerca nei testi coniuga l’approccio classico alla canzone italiana con le tendenze più all’avanguardia del panorama musicale internazionale. L’album è accolto da buona critica: il videoclip del singolo “Venere” viene trasmesso su All Music e Music Box; ma è dal vivo che i Biorn esprimono al meglio le loro potenzialità e raccolgono un profondo apprezzamento da parte del pubblico.
Il tour di “Venere” (2009/2010) permette loro di dividere il palco con molti artisti della scena rock italiana (Negramaro, Ministri, Le Mani, Superelastic Bubble Plastic, Nuove Tribù Zulu, Daniele Groff e molti altri).

Nel 2010, anno in cui ad Aure subentra Phez, vengono notati da Josè Fiorilli (Ligabue, Irene Grandi, Velvet) e insieme iniziano la lavorazione di “Vertigine”. La produzione artistica di Josè riesce a valorizzare al massimo la vena rock e l’approccio fisico e dinamico del gruppo notati dal vivo. I Biorn sono pronti a salire ancora una volta sul palco.
Il gruppo però è colpito dalla prematura scomparsa di Blaze, voce, fondatore, chitarra e anima della band, il 24 settembre 2011. Dopo un lungo periodo di riflessione Bos e Eddie decidono di portare avanti e presentare al pubblico il disco cui tanta energia e amore Blaze e i Biorn avevano dedicato. Per fare ciò si rivolgono a musicisti, amici di lunga data, che uniscano al talento anche la conoscenza profonda di Blaze: Anakin (voce), Fara (chitarra) e Snatch (batteria).

La voce di Blaze, la musica, i Biorn continuano a vivere.

A cura di Claudia Fiore

Condividi con i tuoi amici su:

Articoli interessanti

Nena and the Superyeahs: la nuova versione di Happy Children Nena and the Superyeahs presentano il nuovo video Bergamaschi di origine, i Nena and the Superyeahs non sono certo una band facile da definire: elettronica, electro-pop, pop, electro-rock, dance-rock... tutte queste categorie andrebbero bene, ma nessuna da sola basta per rendere appieno il loro...
Missing: il nuovo album dei THE BANKROBBER Anticipato dai singoli “Closer” e “Afraid”, esce in cd ed in digitale il nuovo e secondo album “Missing” della band trentina The Bankrobber. “Missing” è il nuovo atteso album dei Bankrobber in uscita in coproduzione tra Vrec ed Alka Record Label (Audioglobe distribuzione). In “Missing”, secondo...
Il nuovo singolo di Giubbonsky Un nuovo video provocatorio per il cantautore Giubbonsky È uscito a sorpresa “Marpionne”, nuovo provocatorio singolo del cantautore nato a Casale Monferrato ma milanese d’adozione, Giubbonsky. Il brano esula dalla produzione artistica dell’artista e propone un nuovo personaggio Giubbonsky che c...
KEN: Il rapporto tra pelle e anima nel nuovo singolo degli A... Girano l’Europa suonando musica elettronica, con lo pseudonimo di ANUDO: uno dei nomi su cui puntare per il futuro prossimo dell’elettronica nostrana. Si muove sinuosamente all’interno dell’immagine, utilizza il corpo per esprimere la sua interiorità, KEN è il singolo degli Anudo tratto da ZE...

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!

NEWSLETTER

 

Ricevi nella tua casella di posta elettronica i contenuti più interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

* Questo campo è obbligatorio