Categorie
Lifestyle

Quale Live Rooms usi? Clubhouse o Instagram? La sfida continua

L’era delle Live rooms è cominciata.

Quale Live Rooms usi? Clubhouse o Instagram? La sfida continua
Dall’inizio della pandemia nel 2020 è riesplosa la voglia di comunicare via chat. Le Live Rooms sono la nuova versione di questo ormai storico modello di comunicazione.

E tu quale live rooms usi? Sicuramente ti sarai già imbattuto nelle chat di questi social e forse avrai già intuito quale fa al caso tuo. Se così non fosse scopri le differenze tra le varie live rooms in circolazione.

Quale live rooms usi? Messenger Rooms e Clubhouse.

Tutto cominciò in larga scala con Messenger Rooms. Per tutto il 2020 la videochat di Facebook ha permesso di ospitare fino a 50 persone nelle video chat.

Sfondi personalizzati ed effetti speciali lo hanno reso in principio una delle più potenti ed utilizzate live rooms del momento.Non da meno la possibilità di partecipare alle videocall nelle private room anche se non iscritti a Facebook.

Vuoi per il continuo della pandemia e vuoi perché in fondo le chat ci mancavano, il successo di tale live rooms continua anche se si sono fatte avanti nuove app come Clubhouse.

Clubhouse è un social network con chat audio ad invito esclusivo. Si entra solo se invitati da qualcun altro e al momento solo se si possiede un iPhone di Apple. Lanciato nel 2020 dalla Alpha Exploration Co. sta rapidamente crescendo in popolarità.

Quale Live Rooms usi? Clubhouse o Instagram? La sfida continua
Instagram ha deciso di sfidare l’astro nascente di Clubhouse integrando la funzionalità della Live Rooms.

Instagram vs Clubhouse.

L’ aumento di popolarità da parte dell’App Clubhouse ha spinto Instagram ha fare un passo nella direzione delle live rooms proponendo una versione migliorata di Instagram Live.

Tale upgrade permette di aggiungere fino a tre utenti alle dirette dove colui che ha avviato la live room rimarrà sempre posizionato nella parte superiore dello schermo.

Su questa scia Instagram sviluppa quello che potrebbe essere il vero diretto affronto verso l’app Clubhouse: le chat solo audio.

Una delle sostanziali differenze che potrebbe decretare il successo di Instagram su Clubhouse è quello di essere aperto a chiunque si iscriva al già celebre e abusato social.

Dunque a voi l’ardua sentenza. Nell’attesa vi consiglio di bervi un sorso d’acqua dalla vostra bottiglia riutilizzabile. Vi aiuterà a schiarirvi la gola e le idee.

Condividi con i tuoi amici su: