Questione di Serendipity

Cosa significa Serendipity?

Questione di Serendipity

L’agenzia organizzazione eventi migliore è quella che sa trovare una soluzione anche solo attraverso una serie d’indizi, uno spirito acuto e una profonda abilità di osservazione. Serendipity è un valore risolutivo aggiunto, dunque, e non solo nei momenti di difficoltà o di fronte agli imprevisti, ma da sfruttare in ogni fase di un’attività creativa e stimolante come quella dell’organizzazione eventi.

La serendipità può essere riconosciuta perché si basa su sensazioni ma è anche una capacità che può essere appresa e sviluppata.

Il concetto di serendipity, infine, è già altamente riconosciuto dai manager e dalle imprese giapponesi che lo collegano anche alla capacità di “intercettare riflessioni, intuizioni, impressioni personali dei singoli lavoratori e metterle al servizio dell’intera società, provandone l’efficacia nel contesto d’impresa”.

Una piccola curiosità data dalla coincidenza fra l’origine del termine Serendipity e la nostra attività che ha sede a Firenze. Infatti, il termine fu coniato dallo scrittore Horace Walpole in una lettera del 28 gennaio 1754 a Horace Mann, un suo amico inglese che viveva proprio a Firenze!

«La serendipità è cercare un ago in un pagliaio e trovarci la figlia del contadino.» (Julius Comroe Jr., 1976)

Condividi con i tuoi amici su: