Il significato di anedonia musicale

Condividi con i tuoi amici su:

Alcune persone non amano la musica, sono indifferenti e ascoltandola non provano alcun piacere. Si tratta di una forbice variabile tra il 3 e il 5% della popolazione sana e il fenomeno è noto come anedonia musicale.

significato di anedonia musicale

Una spiegazione potrebbe risiedere nel fatto che il cervello è meno connesso e che alcune aree, legate al sistema di ricompensa e piacere, lavorano meno. Emerge da una ricerca del Bellvitge Biomedical Research Institute dell’Università di Barcellona, in collaborazione con la McGill University, pubblicata su Proceedings of the National Academy of Sciences.

Gli studiosi hanno preso in esame 45 volontari sani, utilizzando la risonanza magnetica funzionale per capire cosa accadesse nel cervello. Precedentemente, li avevano già divisi in tre gruppi, in base alle risposte a un apposito questionario.

Durante la risonanza, i partecipanti hanno dovuto ascoltare frammenti di brani classici e valutare su una scala da 1 a 4 il piacere provato nell’ascoltarli. Per controllare la risposta del cervello ad altri tipi di ricompense, hanno dovuto anche fare dei giochi di scommesse, in cui si poteva vincere o perdere denaro.

Dai risultati è emerso che la diminuzione del piacere verso la musica risultava correlata a una riduzione dell’attività del nucleo accumbens, struttura chiave del sistema di ricompensa del cervello. Tuttavia, l’attività della struttura veniva mantenuta, ad esempio, col denaro guadagnato grazie alle scommesse.

Esistono quindi individui che non sono in grado di provare appagamento in risposta a tali stimoli, condizione definita appunto anedonia musicale e spesso associata a patologie psichiche. È però la prima volta che viene rilevata una forma di anedonia specifica in individui altrimenti sani che non presentano disturbi di tipo sensoriale o del comportamento e che rispondono ad altri stimoli gratificanti.

L’identificazione di circuiti cerebrali specifici, invece di uno unico, della gratificazione o ricompensa potrà aiutare a far luce sul perché il legame tra percezione e piacere talvolta si rompa oltre che sulla comprensione delle basi neuronali delle emozioni e dell’appagamento generati dalla musica.

Condividi con i tuoi amici su:

Articoli interessanti

Sito rivoluzionario per la musica online E' nato un nuovo luogo rivoluzionario per la musica online. RIVOLUZIONARIO' Nato con lo scopo di riportare la musica ad una dimensione più concreta e fruibile ma anche appagante Plindo si è proclamato rivoluzionario non solo per la musica in se stessa, ma anche per gli artisti, sia band che soli...
Angela Finocchiaro nel video sulle Neuropatie Ereditarie L’attrice milanese Angela Finocchiaro scende in campo in favore della ricerca sulla CMT, una neuropatia motorio-sensitiva classificata come rara, ma che in Italia affligge oltre 50mila persone. Durante la conferenza stampa di presentazione di questo video, abbiamo avuto il piacere di conoscere ...
Se non ci sono fondi non c’è compilation Quest’anno la produzione della compilation è legata ad una campagna di crowdfunding. Cosa significa? Semplice! Per realizzare la nuova compilation di Plindo abbiamo bisogno dei fondi necessari per affrontare le spese di produzione. Altrimenti quest’anno non ci sarà alcuna compilation. Le nos...
Quali sono le città più eleganti del mondo? Un'indagine ha stilato la classifica delle città più eleganti con criteri scelti in base al rapporto con la moda, all'importanza dei beni culturali e architettonici presenti ma anche relativamente a quanto i suoi cittadini possono spendere per beni di alta qualità. Uno studio globale ha classif...

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!

NEWSLETTER

 

Ricevi nella tua casella di posta elettronica i contenuti più interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

* Questo campo è obbligatorio