Intervista a Plindo, vetrina musicale di qualità

Condividi con i tuoi amici su:

PLINDO è una vetrina musicale in cui, semplicemente accedendo al portale, si possono scoprire nuovi artisti e scaricare del tutto gratuitamente, un singolo diverso e casuale ad ogni visita.

E’ uno strumento utilissimo sia per chi è in cerca di musica nuova, sia per i musicisti che possono contare sulla presenza di utenti disposti ad ascoltare musica inedita. Il punto d’incontro ideale per entrambi.

Vediamo di conoscere meglio lo staff e il progetto.

Vetrina musicale

Chi c’è dietro Plindo?

Plindo è una creazione di Head Studio Records, azienda specializzata nella fornitura di soluzioni creative principalmente nel campo della musica e dello spettacolo.
Dal 2010 ci occupiamo di incrementare la resa di progetti sottoposti alla nostra attenzione permettendone la realizzazione in maniera efficace, concorrenziale e professionale, consegnando prodotti finiti o intervenendo accuratamente sulle singole fasi.

Come è nata l’idea del progetto e del portale?

Da sempre sosteniamo la musica indipendente o comunque inedita. Ci sono moltissime realtà musicali davvero valide che vale la pena conoscere.Lo scopo del portale infatti, è quello di avvicinare le persone comuni (oltre che agli appassionati di musica) a tutte queste realtà meno note del mercato discografico italiano.

Vorremmo creare un portale di riferimento qualitativamente significativo nel panorama del web, che sia in grado di promuovere efficacemente coloro che aderiscono.

Il portale infatti non si presenta come l’ennesimo database contenente migliaia di proposte musicali auto-caricate sulle pagine e proposte in stile playlist, ma come una vera e propria selezione accurata delle migliori uscite discografiche.

Su Plindo, affinché si riesca a garantire una vera promozione, l’attenzione dell’utente, è concentrata su una sola proposta musicale alla volta e sempre diversa ad ogni accesso senza bisogno di effettuare alcuna registrazione.In questo modo, anche il visitatore più lontano dal mondo della musica indipendente o inedita, potrà più facilmente venire a contatto con queste realtà.

Questa vetrina musicale non è a scopo di lucro, ma il lavoro dietro è enorme.

Tutti gli artisti possono apparire gratuitamente sul portale. Non c’è alcun costo d’iscrizione o quota annua da sostenere per chi decide si promuoversi con Plindo. Anche il download della musica è totalmente gratuito: questo permette di eliminare tutti gli ostacoli alla fruizione della musica da parte del visitatore.

In genere, chi lavora con la musica, è mosso da una grande passione prima di tutto, mettendo in secondo piano quello che è l’aspetto più commerciale.

Questa è la principale motivazione per cui non diciamo mai “Ma chi ce l’ha fatto fare”. Questa esclamazione, tuttavia, capita di doverla pronunciare quelle volte che riceviamo commenti sgradevoli (per fortuna molto pochi) da coloro che non comprendono le finalità del nostro portale, che criticano il nostro operato accusandoci di sminuire il valore della musica e dei musicisti, regalando il loro “lavoro”.

Plindo è un portate creato esclusivamente per promuove le nuove proposte musicali e per indurne all’acquisto (quasi tutti gli artisti infatti hanno il loro negozio online).E’ necessario comprendere che apparirvi è principalmente utile ai soli scopi promozionali e non commerciali.

La difficoltà principale è quella di reperire materiale di qualità. Purtroppo almeno il 70% del materiale che riceviamo non è sufficientemente professionale o comunque non rispetta i requisiti che ricerchiamo per Plindo. Questo fa si che molta della musica presente sul portale è frutto delle grandi ricerche e dell’impegno da parte della nostra redazione, incrementando così la mole di lavoro.

Tuttavia, gli artisti contattati aderiscono sempre molto volentieri poiché intravedono e comprendono le potenzialità di Plindo e questa per noi, a monte di tutto il lavoro svolto, è una grande soddisfazione.

Siete riusciti a coinvolgere diversi sostenitori al di fuori dell’ambiente musicale.

Sin dal suo esordio, Plindo ha suscitato un grande interesse date le sue caratteristiche totalmente uniche che hanno rappresentato una grande innovazione in questo campo.

Il free download, i portali di musica e la promozione non li abbiamo certamente inventati noi con Plindo. Tuttavia il modo eccezionale in cui siamo riusciti a fondere questi tre elementi, unito alla qualità di tutte proposte musicali presenti, hanno reso il nostro portale unico, catturando l’attenzione dei nostri sostenitori (e del pubblico) che ci hanno aiutato a promuovere questa nuova iniziativa.

Il nostro traguardo è diffondere una cultura musicale diversa tra gli ascoltatori comuni, offrendo loro la possibilità di conoscere in modo semplice e divertente, tutte quelle realtà che esistono oltre a quelle presentate dalle grandi case discografiche e dai principali network (questo spiega il perché di sostenitori al di fuori dell’ambiente musicale).

Cosa vorreste dire ai musicisti alle prime armi?

Dunque, qui si potrebbe aprire un interminabile capitolo. Premettendo che Plindo non è un portale propriamente adatto ai musicisti alle prime armi, ci sentiamo tuttavia di consigliare loro, come prima cosa, di imparare a suonare alla perfezione il loro strumento o ad usare la propria voce in maniera impeccabile.

Fatto questo è necessario creare un prodotto che sia, oltre che artisticamente interessante, anche commercialmente valido.

Si possono adottare soluzioni artistiche tra le più bizzarre ma se il tutto è “confezionato” in modo professionale, allora avrete più chance di focalizzare l’attenzione dei vostri ascoltatori. A questo proposito evitate soluzioni amatoriali e fate “produrre” le vostre idee a professionisti: oggi è possibile riuscire ad ottenere ottimi risultati audio e video a prezzi davvero contenuti e raggiungere risultati molto vicini a quelli che vedete in tv anche con investimenti non esoterici.

Infine un sito fresco, costantemente aggiornato e interlacciato con i social network più famosi renderà la vostra “immagine” altamente competitiva e questo indurrà i vostri ascoltatori a vedervi sotto una nuova luce.

Grazie per quello che fate per gli emergenti e gli indipendenti!

Grazie a voi per l’interesse su Plindo. Invitiamo tutti i musicisti con un progetto discografico serio ad inviare il loro materiale visitando la pagina www.plindo.com/addme e a tutti gli ascoltatori a visitare almeno una volta al giorno il portale!

Fonte: AG Communications

Condividi con i tuoi amici su:

Articoli interessanti

L’illusione di business delle app Il business con le app per smartphone e tablet appartiene quasi esclusivamente a chi le realizza. Il favoloso mondo delle app! Oggi sui nostri smartphone e tablet esiste un'applicazione per qualsiasi cosa: per dimagrire, per ascoltare la musica, per inviare messaggi, per trovare la giusta ricet...
Le rockstar si danno all’alcol: vino, whisky e birra a volon... Il whisky dei Motörhead e la birra degli Iron Maiden, ma non sono le uniche band che producono bevande alcoliche! Le rockstar si danno all’alcol. Sai che novità, diranno tutti: i consumi personali dei vecchi leoni da palco sono ben noti. Il fatto è che bere soltanto, a loro non basta più: gli a...
Youtube che fai… il mafioso?? YouTube cambia le regole e cancella i video delle case discografiche indipendenti YouTube, la più grande piattaforma di streaming audio e video (ma anche di pirateria dato che con qualche banale trucco si possono scaricare sul proprio computer tutti i contenuti) decide di aggiornare insindacabi...
Bluealma in concerto al MEI 2014 Venite a scoprire i Bluealma dal vivo i Vincitori del Contest per la Compilation di Plindo che si esibiranno Sabato 27 settembre 2014 dalle ore 23,00 alla XX ed. del MEI a Faenza I Bluealma hanno battuto tutti, alla grande. E siamo ancora più felici che cantino in italiano! Sono partiti anche l...

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!

NEWSLETTER

 

Ricevi nella tua casella di posta elettronica i contenuti più interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

* Questo campo è obbligatorio