5 consigli utili per evitare lo stress da rientro

Condividi con i tuoi amici su:

Lo stress da rientro dalle ferie esiste, ma può essere controllato. Ecco 5 consigli per evitare di trovarsi in difficoltà dopo le vacanze.

5 consigli utili per preventivare lo stress da rientro

Per ricominciare il lavoro al meglio dopo le ferie estive le parole chiave sono: organizzazione, controllo ed equilibrio. È infatti fondamentale riuscire a trovare il giusto bilanciamento tra una corretta gestione di tempo e impegni e una verifica puntuale delle attività in sospeso e di quelle in programma.

Dare il massimo sul lavoro è importante, ma lo è anche affrontare i propri compiti con il giusto stato d’animo e non forzare troppo i ritmi quando si arriva da una situazione di relax o svago.

Lo stress da rientro si presenta con sintomi quali ansia, insonnia, nervosismo, spossatezza eccessiva, leggera depressione. Spesso ci si sente incapaci di concentrarsi, fisicamente appesantiti, psicologicamente non pronti, schiacciati dal senso di responsabilità e dai compiti incombenti.

Chi soffre di stress da rientro accusa quindi un malessere generale accompagnato da astenia, irritabilità e sbalzi d’umore repentini. Per evitare di imbattersi in questo tipo di stress è sufficiente seguire alcune semplici regole:

Prima di partire è fondamentale organizzare il lavoro per la settimana di rientro in base alle priorità: preparate una check-list delle cose da fare al ritorno in ufficio, dando la precedenza alle attività più urgenti, delegando o posticipando le altre.

Se possibile, non pianificare il ritorno dalle ferie di lunedì… non farà altro che aumentare lo stress! Meglio ricominciare dal mercoledì in avanti, per un inizio più soft.

Prima di partire per le vacanze estive, programmare un paio di giorni di ferie a breve distanza dal rientro in ufficio, per avere un pensiero positivo e rendere meno pesante la ripresa lavorativa.

Una volta rientrati in ufficio, inoltre, è importante gestire gli orari in modo da ritagliarsi del tempo libero ogni giorno. Ad esempio: è possibile organizzare il lavoro durante la giornata con l’obiettivo di uscire a un orario adatto per una passeggiata, un aperitivo con gli amici o una partita di calcetto. In alternativa, ci si può concedere un breve momento di svago anche durante la pausa, che sia un pranzo al parco più vicino, un momento di relax dall’estetista o un salto in palestra.

Subito dopo il rientro dalle ferie, può essere utile impostare un risponditore automatico della mail selezionando alcuni destinatari specifici. Ad esempio: “Nei giorni X e Y agosto avrò scarso accesso alla mail. Per urgenze contattatemi al cellulare…”. I colleghi sapranno che si è disponibili, ma questa tattica aiuterà a frenare il numero di richieste che arriveranno al rientro o almeno a ridurre l’aspettativa di una risposta immediata.

Per ricominciare il lavoro al meglio dopo le ferie estive le parole chiave sono: organizzazione, controllo ed equilibrio. È infatti fondamentale riuscire a trovare il giusto bilanciamento tra una corretta gestione di tempo e impegni e una verifica puntuale delle attività in sospeso e di quelle in programma. Dare il massimo sul lavoro è importante, ma lo è anche affrontare i propri compiti con il giusto stato d’animo e non forzare troppo i ritmi quando si arriva da una situazione di relax o svago. Ognuno ha bisogno di un po’ di tempo per tornare alla quotidianità.

Condividi con i tuoi amici su:

Articoli interessanti

Cosmetici trasversali, efficaci e tutto-in-uno Per un nuovo stile di vita fatto di tanti impegni che si sovrappongono, c'è bisogno di una rinnovata beauty routine, composta da cosmetici efficaci. Viviamo in una società fluida, conduciamo uno stile di vita che non ha più netti confini di orari o di ambiti. Ci siamo abituati a scivolare da un...
Il fascino del vintage al giorno d’oggi Dalla musica alla letteratura, dal cinema alla moda: il passato sembra essere oggi più vivo che mai, e il fascino del vintage ha colonizzato ogni aspetto della nostra vita. Il concetto di ciclo vitale è vecchio quanto il mondo: già gli antichi greci e romani, nelle loro speculazioni filosofiche...
Come scegliere un libro? Senza perderci tra le mille sfumature dell’essere lettore (debole, forte e bla bla bla), diciamo che pescare un libro dal mucchio e decidere di farci un pezzo di strada insieme è un momento clou! Il passaparola è lo strumento più usato dai lettori per scegliere un libro. L'e-commerce riveste un...
Avere un’isola privata alle Maldive Nell'atollo di Baa alle Maldive la prima isola gruppo Four Season, ambiente più esclusivo del mondo. C'è chi, super ricco già ne possiede e chi, abbastanza ricco può permettersi quanto meno di affittarla. È una nuova frontiera dell'ospitalità di lusso avere una isola privata. Il Four Seasons Ho...

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!