Abito da sposa: quale scegliere?

Condividi con i tuoi amici su:

Fin da bambine ci immaginiamo all’altare con indosso il nostro abito da sposa bianco. Ma arrivate al grande giorno come facciamo a capire quale è il più adatto a noi?

Abito da sposa: quale scegliere?

Lungo, corto, con il pizzo, a sirena, scegliere un abito da sposa non è poi così facile. Il momento più emozionante per una donna diventa anche quello più difficile, e allora quale sarà l’abito che ci farà sentire regine per un giorno?

Dobbiamo considerare che ogni fisico ha un suo abito che la valorizza al meglio, vediamo come.

Se si ha un fisico a “rettangolo”, con le spalle e i fianchi della stessa larghezza, si dovrà scegliere un abito che punti a valorizzare le forme con uno scollo a cuore con decorazioni importanti.

Se invece abbiamo un fisico a “mela”, l’abito che funziona meglio è quello stile impero che non evidenzia il punto vita. Come scollatura si deve preferire quella a V, perché aiuta a sfinare ed allungare il busto.

Se siete più snelle sopra ma più rotonde sotto allora avete un fisico a “pera”. In questo caso si dovrà puntare ad un abito che accentua il punto vita, con decorazioni nella parte superiore ed un tessuto più semplice e liscio per quella inferiore.

Un modello a sirena è invece adatto per chi ha un fisico a “clessidra”. Vita stretta, fianchi ben proporzionati; questo tipo di fisico si adatta ad ogni modello di abito e può essere valorizzato dall’aggiunta di un piccolo strascico e tacchi alti che slanciano ancora di più la figura.

Infine se il nostro corpo è a forma di “cono”, con spalle ampie e gambe lunghe e sottili, dobbiamo puntare su una gonna ampia e decorata. Via libera ad una accollatura importante ed elaborata che rende le spalle più piccole di quello che realmente sono.

Condividi con i tuoi amici su:

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!