Pitti Uomo 2015 vi ricorda che il mondo è a colori

Condividi con i tuoi amici su:

THAT’S PITTICOLOR! è il tema dei saloni estivi di PITTI UOMO N. 88 alla Fortezza da Basso di Firenze, dal 16 al 19 giugno 2015

Pitti-Uomo-2015

Se pensate che Pitti Uomo 2015 sia solo moda e lustrini, vi sbagliate di grosso, e come e più di Expo 2015, andrebbe visitato almeno una volta nella vita perché è la fiera del lifestyle, che nelle sue varie edizioni ci parla di ultime tendenze in fatto di eno-gastronomia, fragranze fino al benessere della persona.

E se temete di sentirvi fuori luogo circondati da guru della moda e improbabili fashion bloggers dell’ultimo minuto, scoprirete che il “bello” di Pitti Uomo 2015 è davvero ciò che piace e che nessuno sarà mai fuori luogo finchè indossa il suo look con convinzione e disinvoltura. Chissà poi che vi capiti di finire immortalati in qualche servizio fotografico “on the road”.

Comunque se anche solo vorrete immergervi in un’atmosfera di festa, fra le ultime tendenze e le più stravaganti, Pitti Uomo 2015 val bene i 30€ del biglietto.
Quest’anno poi, se per la sua 88esima edizione, la Fiera sceglie di festeggiare con il tema del colore, si preannuncia fonte di allegria e positività.

Il linguaggio del colore è anche uno dei codici fondamentali della moda, e porterà ancora una volta a un’energetica immersione in nuovi stili e modi di vivere. Parleremo e progetteremo a colori i Pitti di questa estate per guardare il mondo in Pitticolor.

(Agostino Poletto, vice-direttore generale di Pitti Immagine)

Fra le tante novità, anteprime ed eventi, mi piace segnalare quella che è stata preannunciata come una straordinaria rappresentazione del Calcio Storico Fiorentino, in calendario per lunedì 15 giugno, nella cornice di Piazza Santa Croce.

E fra le iniziative più utili, il TRENO DELLA MODA, tra le due capitali della moda maschile, Firenze e Milano. Il 19 giugno, ultimo giorno del salone fiorentino, uno speciale treno ad alta velocità, con un catering e un servizio d’eccezione, sarà messo a disposizione della fashion community di buyer e stampa internazionale intervenuti a Pitti Uomo e diretti a Milano Moda Uomo.

A proposito di colori, se non vi siete ancora imbattuti in qualche articolo sull’argomento e volete arrivare preparati alla vostra prima esperienza alla manifestazione internazionale di riferimento per la moda maschile e i percorsi del lifestyle contemporaneo, scegliete di vestirvi nei toni dell’azzurro, acquamarina, giallo mostarda e rosa lampone da abbinare al classico blu, il vero must di primavera – estate 2015.

E perchè no? Oltre a sembrare meno pallidi, potrebbe avere anche un benefico effetto sull’umore.

A cura di Francesca Caloni

Condividi con i tuoi amici su:

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!

NEWSLETTER

 

Ricevi nella tua casella di posta elettronica i contenuti più interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

* Questo campo è obbligatorio