Pulizie di casa: curiosità e consigli

Condividi con i tuoi amici su:

Ogni giorno dobbiamo combattere con lavatrici, pavimenti sporchi, camicie da stirare. E ancora pentole incrostate o divani da pulire. Insomma le pulizie di casa occupano la maggior parte del nostro tempo, ecco allora qualche consiglio per alleggerire le fatiche di tutti i giorni.

Per prima cosa ci vogliamo occupare della zona relax. Se abbiamo in casa divani imbottiti sfoderabili, la soluzione è piuttosto semplice. Basta infatti sfoderare tutto e lavare i rivestimenti.

Dopo aver sfoderato, cerchiamo l’etichetta con le istruzioni e procediamo al lavaggio indicato; se invece l’etichetta manca, laviamo a mano con un detergente neutro facendo prima una prova su una parte nascosta.

Se i divani non sono sfoderabili invece, passiamo l’aspirapolvere a bocchetta sottile per raccogliere lo sporco intrappolato.

Se il divano è di stoffa e ci sono delle macchie possiamo inumidirle e strofinarle con un panetto di sapone di Marsiglia. Lo lasciamo agire per 2 ore, poi risciacquiamo con un panno bagnato.

Se invece è di pelle puliamolo con un batuffolo di cotone imbevuto di latte detergente, mentre se è di pelle colorata dobbiamo usare la pelle di daino e il sapone di Marsiglia.

Spostiamo adesso l’attenzione sui piccoli elettrodomestici in particolare sulla macchina del caffè e il frullatore.

Per quanto riguarda la prima, per eliminare le incrostazioni presenti all’interno della macchina, aggiungiamo una tazza di aceto bianco all’acqua contenuta nel serbatoio.

Mettiamo un pizzico di sale e poi azioniamo la macchina come se dovessimo fare il caffè. Questa soluzione scioglie le incrostazioni e fa fuoriuscire facilmente tutto il calcare. Prima di riutilizzarla facciamo qualche caffè da buttare via per eliminare l’odore di aceto.

Per togliere invece tutto lo sporco incrostato all’interno del boccale del frullatore, è necessario riempire fino a metà con dell’acqua calda, aggiungiamo 1 cucchiaio di aceto bianco e 1 cucchiaio di sapone liquido per i piatti.

Lasciamo agire i prodotti qualche minuto e poi azioniamo il frullatore che pulirà automaticamente il boccale. Alla fine sciacquiamo il tutto sotto l’acqua corrente.

Pensiamo adesso ai più piccoli e ad igienizzare i loro capi quando li laviamo. Per prima cosa separiamo il bucato dei bambini con quello del resto della famiglia. Inumidiamo i capi macchiati del neonato che dovranno essere pretrattati. Strofiniamo sopra le macchie il sapone di Marsiglia in modo da ricoprirle completamente, quindi lasciamo agire il prodotto per qualche minuto.

Trascorso il tempo necessario mettiamo in lavatrice i capi pretrattati insieme agli altri, chiudiamo l’oblò e selezioniamo un programma di lavaggio adatto. Conviene scegliere un programma delicato con una temperatura di 30/40 gradi e centrifuga media.

Inseriamo nelle vaschette il detersivo liquido e l’ammorbidente ipoallergenici e aggiungiamo anche il disinfettante specifico per bucato nella vaschetta del detersivo.

Condividi con i tuoi amici su:

Articoli interessanti

Glitter, stelle e vinile: i migliori outfit per brillare a N... Glitter e Swarovski: il look delle feste cerca nuove espressioni, ma non può prescindere da un dress code che narra l'essenza stessa della festa, la luce e i bagliori che illuminano i colori più eleganti. Il festeggiamento del Natale, ormai, non si limita al tradizionale pranzo in famiglia del ...
Il Natale che immagini Quando il natale è solo un modo in più per immaginare una vita ideale. In questi giorni mi sto interrogando sul perché molti di noi, me compreso, col passare degli anni non vivano più le festività e il natale con lo spirito di pace e serenità che queste dovrebbero evocare. Guardiamo con espress...
Consigli per difendersi dal caldo estivo Cosa fare per difendersi dal caldo estivo e cercare di tenere fresca la propria casa o il proprio appartamento? Le temperature estive creano enormi disagi quando si è costretti a spostarsi, ma possono far sentire la loro pesante presenza anche in casa. Quando l'estate decide di farsi sentire in...
H&M lancia una campagna per la raccolta di abiti usati H&M lancia “Bring it” la nuova campagna eco-friendly per il recupero di indumenti vecchi e inutilizzati che possono diventare tessuti nuovi, imbottiture e altro ancora. Più che noi, a lanciare la sfida è H&M. E più che di sfida sarebbe meglio parlare di invito a non buttare questi capi ...

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!

NEWSLETTER

 

Ricevi nella tua casella di posta elettronica i contenuti più interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

* Questo campo è obbligatorio