Siete pronti a sfoggiare un look da paura per Halloween?

Condividi con i tuoi amici su:

Costumi mostruosi e look da paura per la notte di Halloween: dal trucco ai capelli, dagli abiti agli accessori idee per trasformarsi!

Siete pronti a sfoggiare un look da paura per Halloween?

Bisogna essere, come sempre, ben preparati per festeggiare e non sfigurare ad Halloween:  non temete shopping victim, abbiamo trovato tante soluzioni per non tradire il buon gusto neanche quando i protagonisti sono veri e propri mostri.

Per la notte di Halloween bisogna pensare ad un look da paura che non riguardi solo l’abbigliamento ma anche trucco, capelli e accessori: il look perfetto per chi vuole sembrare il fantasma di un pirata delle sette leghe punta su un’indispensabile barba o sul pizzetto. Per il look alla Jack Sparrow gli occhi dovranno essere bistrati di nero, ma non potrà mancare una bella benda su un occhio.

Per i capelli: si potrà usare una parrucca o nel caso di chiome già lunghe meglio spettinarle e arruffarle con una lacca spray. Chi ha invece un taglio più corto, potrà pettinarli indietro supportando il look con cere opache, dal fissaggio forte, così da far sembrare i capelli irrigiditi dalla salsedine, oppure tutti scompigliati utilizzando sempre cere strong. Ovviamente non potrà essere dimenticato il cappello per coronare questo styling.

Se invece il look scelto deve essere macho & wild, meglio pensare ad un boscaiolo assassino da film horror, con barba abbastanza lunga, ma non eccessivamente folta. Gli occhi saranno cerchiati con ombretti marroni o grigi a simulare occhiaie da stanchezza. Per i capelli basterà usare una semplice parrucca, chi ha i capelli lunghi deve tenerli all’indietro con una coda e con l’aggiunta di una leggera rasatura laterale. Chi li ha corti dovrà invece ricreare l’effetto spettinato con l’aiuto di cere dalla tenuta forte e scompigliare la chioma il più possibile per dare l’idea di “vissuto e wild”.

Per le ragazze il look da paura comincia dall’abbigliamento nelle tonalità dell’arancio pumpkin e nero: una maglia dolcevita in lana a costine bicolore, decorata con fiocchi di nastri di maglia, abbinata a pantaloni che esaltano la silhouette. Scegliere il cappotto color zucca e gli stivali cuissard in tessuto nero elasticizzato con tacco rosso. Anche il profumo di Halloween dovrà fare la sua parte.

Il look dovrà essere grafico-punk con occhi enfatizzati dal nero che scivola sulle palpebre inferiori come inchiostro, creando un effetto ciglia finte. L’ombretto viene sostituito dal rossetto rosa acceso che viene steso e sfumato anche attorno agli occhi, sugli zigomi e naturalmente sulle labbra, delineate da una matita nera.

Quanto contano gli accessori nel look Halloween? Tanto, a cominciare dalle scarpe in camoscio viola con stella in silver glitter e tacco a stiletto 11 cm. Per i gioielli indosserete un’intera parure di collana, anello, bracciale e orecchini.

Dai demoni ai fantasmi fino agli scheletri nell’armadio, l’Halloween di Primark è una selezione di costumi per bambini, beauty boxes e nuove decorazioni. Carine le maschere da baby scheletri. Gioielli e bijoux sono un tripudio di ciondoli nelle forme di zucche, pipistrelli. Original Marines dedica ad Halloween una capsule per babies e teenagers. Per le girl si parte dal nero con note pink per T-shirt e leggings personalizzati da un buffo gatto nero, gonna sovrapposta in tulle personalizzata con micro fantasie dark e felpa-gattino con orecchie sul cappuccio.

Ci sono anche felpe pipistrello con ali e cappuccio maschera, leggings, T-shirt e mini-gonna sovrapposta in tulle con stampe di micro pipistrelli e lettering scary, mini dress con ali da pipistrello, felpa con grafica skeleton dal cuore scintillante e leggins con teschi. L’horror style per il baby boy è a base di pants con stampe ragnatela, T-shirt con stampa mummia e felpa con cappuccio che rievoca Jack, la zucca di Halloween, oppure felpe con stampa scheletro da abbinare ai pants e alla T-shirt monster.

Per i teenagers meglio la T-shirt con skeleton fluorescente e scritte I’m with a vampire per lei e I’m with a witch per lui.

Condividi con i tuoi amici su:

Articoli interessanti

Let it grow – Barba: moda temporanea o stile di vita? Nel momento in cui la barba diventa un fenomeno di moda, prendersene cura e viziarla un po’ diventa una vera e propria necessità. Fateci caso: negli ultimi tre-quattro anni la moda maschile è cambiata un’infinità di volte. Ha preso la sua rivincita, dopo anni in cui in giro si trovavano solo ca...
Italia e mostre: un anno di arte e cultura Molteplici e validissime sono state le mostre allestite in Italia nel 2014: ecco le prime tre a salire sul podio per numero di visitatori Arrivati a fine anno nel web e nei social network si trovano le più disparate liste di avvenimenti catastrofici, video e foto di tendenza, celebri morti e na...
Glitter, stelle e vinile: i migliori outfit per brillare a N... Glitter e Swarovski: il look delle feste cerca nuove espressioni, ma non può prescindere da un dress code che narra l'essenza stessa della festa, la luce e i bagliori che illuminano i colori più eleganti. Il festeggiamento del Natale, ormai, non si limita al tradizionale pranzo in famiglia del ...
Pensi di sapere proprio tutto sui calzini? A quando risalgono i primi calzini? Perché col tempo si sono accorciati? È vero che Einstein li detestava? Curiosità sui migliori amici dei tuoi piedi. I calzini più antichi sono egiziani (in foto) e risalirebbero al periodo tra il 250 e il 420 a.C. A quel tempo pare venissero indossati coi san...

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!

NEWSLETTER

 

Ricevi nella tua casella di posta elettronica i contenuti più interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

* Questo campo è obbligatorio