ARTPOP

Condividi con i tuoi amici su:

ARTPOP, Lady Gaga, 2013

ARTPOP Lady Gaga

Per ARTPOP, il nuovo attesissimo album di Lady Gaga, si parla già di qualcosa di grandioso. Definito “un intero progetto, un’esperienza multimediale”, uscirà nei primi mesi del 2013.

ARTPOP sarà usufruibile anche attraverso un’apposita App. per Ipad, Iphone, cellulari, e tramite un’applicazione compatibile per ogni computer sarà totalmente interattivo con chat, video per ogni canzone, bonus extra musicali, contenuti speciali, giochi in GagaStyle, aggiornamenti di moda, riviste e molto altro ancora.

Scrive la stessa Gaga sul suo sito: “Sarò anche in grado di caricare io stessa nuove cose sull’App proprio come faccio ora su Twitter e su littlemonsters.com. Voi mi avete ispirato a creare qualcosa che comunica con immagini, perchè voi stessi lo fate, voi comunicate con me e tra di voi con foto, opere d’arte, lavori grafici ogni giorno, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Voi siete una ARTPOP generation!”

Per poi concludere con un generoso post scriptum: “(iniziate a chiedere un Ipad per Natale) Sarà così divertente! Ma non preoccupatevi. ARTPOP uscirà anche nella consueta versione CD e digitale che sarà unica e diversa dalla stessa applicazione.”

Le liriche riportate più sotto sono l’unico estratto reperibile al momento in rete e corre voce che per il primo video Lady Gaga abbia già reclutato Miss Lindsay Lohan. Poche ma astute anticipazioni, quel che basta a far quadrare il tutto e a guidare verso un’unica direzione; compreso i titoli delle prime tre hits, che con nuovi riferimenti “cicconiani”, citano ”Candy Art”, “Cold Hearted Bitch” e “CRWTH”.

D’altronde, e sono parole sue, “ARTPOP può significare tutto”, e in stile con questa rubrica concludo con una vera citazione:

“L’arte è magia liberata dalla menzogna di essere verità”.

We could, we could belong together
It’s ARTPOP, baby
Wer’e ARTPOP, yeah!
A hybrid can withstand these things.
My heart can beat with bricks and strings.
My ARTPOP could mean anything

a cura di kuokoa

Condividi con i tuoi amici su:

Articoli interessanti

The Space Between The space between, Everyday, Dave Matthews Band, 2001 Laddove si perdono i confini, dove non si oserebbe infliggere il coltello nella piaga, dove si vive ogni volta come se fosse l'ultima. Celebrazione di un equilibrio spazio-uomo dove si affrontano le proprie debolezze per sperimentare i sogni...
Indigo Girls: Blood and Fire Blood and Fire delle Indigo Girls, dall'album Strange Fire, 1987 Le Indigo Girls sono un duo folk rock americano, formatosi nel 1985 in Georgia e costituito da Amy Ray e Emily Saliers. Attualissime e attivissime discograficamente (almeno fino al 2011 con l'ultimo album "Beauty Queen Sister") e ...
Rock is back and it’s heading you way Rize of the Fenix, Tenacious D, 2012 Fate anche voi del motto della fenice ("dopo la morte torno ad alzarmi") la vostra ispirazione. Non c'è musica più bella di uno sfogo di energia, di uno stimolo alla sopravvivenza. Sicuramente la prima condizione dell'immortalità è la morte. ...e la libe...
Django Unchained: Who did that to you! "Who did that to you" (John Legend), tratta dal film "Django Unchained" di Quentin Tarantino, 2012 Il brano "incriminato" per la sua forza trascinante porta il titolo “Who did that to you”. Tanto per sottolineare il calibro degli artisti coinvolti, interprete dalla voce penetrante e tagliente è...

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!

NEWSLETTER

 

Ricevi nella tua casella di posta elettronica i contenuti più interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

* Questo campo è obbligatorio