Acciughe ripiene al pecorino e limone

Condividi con i tuoi amici su:

Chi ha detto che d’inverno dobbiamo necessariamente ripiegare su carni, lunghe cotture e altri piatti pesanti? Ecco una ricetta a base di acciughe altrettanto caldo e saporito!

Acciughe ripiene al pecorino e limone

Da sempre considerato un mese austero, Gennaio si porta via gli eccessi delle feste e con il suo clima rigido invoglia a stare a casa, magari accanto al caminetto acceso e a un bel piatto prelibato!

Ci lasciamo ispirare dai toni del malva e del turchese, per portare in tavola un menu che sa di mare. Vedremo come le acciughe ripiene incontrano i freschi di gennaio e diventano speciali con un profumo d’arancia, con i finocchi oppure in accostamento all’indivia.

Per il servizio, immaginate raffinati piatti in porcellana decorata che sposano le delicate sfumature azzurre dei bicchieri mentre al centro del tavolo fanno capolino i primi bulbi, pronti a dare il meglio di se in primavera. Intanto godiamoci i loro germogli nel contesto raffinato di questa ricetta!

Ingredienti:

  • 600 grammi di acciughe freschissime;
  • 60 grammi di pecorino romano DOP grattugiato;
  • 60 grammi di pangrattato;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • 2 limoni non trattati;
  • 2 rametti di foglie d’alloro;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale e pepe.

Ricetta

Pulite le acciughe, apritele a libro ed eliminate la lisca centrale. Sciacquatele sotto acqua corrente e asciugatele con carta assorbente da cucina, poi stendetele sul piano di lavoro.

Versate in una ciotola il pangrattato, il pecorino romano, l’aglio spellato e tritato con il prezzemolo, sale e pepe; infine mescolate bene. Tagliate i limoni a fettine. Farcite le acciughe versando su ciascuna un po’ di composto, aggiungete una fettina di limone e una foglia di allora, poi ripiegatele a metà.

Trasferite ma mano su una teglia foderata con carta da forno bagnata e successivamente strizzata, dopodichè spennellate d’olio, spolverizzate con il mix di pangrattato rimasto, irrorate con un filo d’olio e cuocete in forno già caldo a 180° per circa 10-12 minuti.

Finalmente è giusto il momento di servirle aggiungendo scorza i limone a filetti!

Ci siete riusciti?

Preparate la ricetta e pubblicate le foto delle vostre creazioni qui sotto nei commenti!

Condividi con i tuoi amici su:

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!