Alici nel piatto delle meraviglie

Condividi con i tuoi amici su:

Prodotti freschi disponibili sono perfetti per stuzzicare il vostro estro in cucina, assicurandovi tanta cremosità. Provate la Vellutata di fagiolini con alici croccanti!

Alici nel piatto delle meraviglie

Come tutto il pesce azzurro, anche le alici sono fonte di grassi omega-tre, proteine, riboflavina, niacina, calcio, ferro, fosforo e selenio, contribuendo ad aumentare il colesterolo “buono”.

Considerando anche il basso costo di questo prodotto, le alici dovrebbero essere consumate con più frequenza!

Ingredienti:

  • 500 gr di fagiolini
  • 1 cipolla dorata piccola
  • 1 patata
  • 2 rametti di timo
  • brodo vegetale
  • 50 gr di burro
  • 5-6 cucchiai di panna fresca
  • 150 gr di acciughe freschissime
  • 80 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • 1 dl di birra chiara
  • olio di semi di arachidi
  • sale e pepe

Preparate la pastella disponendo la farina in una ciotola con un pizzico di sale e pepe, versate a filo la birra, mescolando con la frusta per evitare che si formino grumi.

Unite l’uovo sbattuto, amalgamate bene, coprite e lasciate riposare per mezz’ora. Spuntate i fagiolini, eliminate l’eventuale filetto e tuffateli in abbondante acqua bollente salata per 5-6 minuti, quindi sgocciolateli e fateli raffreddare sotto l’acqua corrente.

In un casseruola, fate appassire la cipolla tritata a fiamma basa con il burro, qualche fogliolina di timo e 2-3 cucchiai di brodo per 4-5 minuti; aggiungete la patata a tocchetti, fatela insaporire per alcuni istanti, poi coprite con abbondante brodo calo e proseguite la cottura per 10-12 minuti, infine aggiungete i fagiolini e cuocete ancora per 2-3 minuti.

Incorporate la panna, poi frullate con il mixer a immersione finchè il composto risulterà omogeneo. Rimettete sul fuoco, aggiungendo eventualmente altro brodo fino a ottenere la consistenza desiderata, poi tenete in caldo.

Nel frattempo, pulite le acciughe sotto l’acqua corrente e stendetele ad asciugare su carta assorbente da cucina. Scaldate abbondante olio in una padella a bordi alti, immergete le acciughe nella pastella e friggetele, poche per volta, 2-3 minuti per parte, finchè saranno dorate.

Suddividete la vellutata nei piatti, aggiungete le acciughe e servite decorando con rametti di timo.

Ci siete riusciti?

Preparate la ricetta e pubblicate le foto delle vostre creazioni qui sotto nei commenti!

 

Condividi con i tuoi amici su:

Articoli interessanti

La scottiglia: un piatto dal sapore antico La scottiglia è un piatto della tradizione casentinese molto amato e cucinato che racchiude in se una grande varietà di sapori. C’è chi dice che risalga addirittura al periodo etrusco. La scottiglia è uno stufato in cui vengono usati diversi tipi di carne. Più varietà di carne vengono utiliz...
Torta scenografica alla crema Una torta traboccante di crema e frutti bosco: una meraviglia da presentare ai vostri ospiti. Fare una torta non è per niente difficile, ottenere buoni risultati anche con una ricetta base per i dolci è possibile anche per chi si mette ai fornelli per la prima volta o per non aveva mai pensato ...
È di moda la Quinoa Detta dagli Inca anche "la madre di tutti i semi“, la quinoa ha acquisito negli ultimi anni una popolarità per certi aspetti imprevista, tanto da diffondersi in maniera massiccia e imporsi sulla tavola degli italiani. La quinoa è un "falso cereale" perché è spesso ritenuto tale mentre appartien...
Pane 100% Integrale a lievitazione naturale Gustoso e facile da preparare, il pane integrale è il pane per tutti i giorni, per tutta la famiglia. Ecco la nostra ricetta per farlo in casa. Questo pane è stato pensato specificatamente per un amico che può mangiare solo pane 100% integrale e fatto lievitare con pasta madre. In genere il pan...

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!

NEWSLETTER

 

Ricevi nella tua casella di posta elettronica i contenuti più interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

* Questo campo è obbligatorio