Lavanda e gelato: coppia dell’estate!

Condividi con i tuoi amici su:

La lavanda, oltre a profumare la vostra estate, vi porterà tanti effetti benefici per la salute e l’umore. Per non parlare di quel suo gusto travolgente…

Lavanda e gelato: coppia dell'estate!

Il nome della lavanda deriva dal suo utilizzo per detergere il corpo fin dai tempi degli antichi romani ma è durante il periodo Elisabettiano che ha inizio la larga diffusione della lavanda nel campo della profumeria.

Le dame cucivano all’interno delle loro sottane dei sacchetti contenenti fiori di lavanda ed è proprio da questa usanza che deriva l’uso odierno dei sacchetti di lavanda per profumare la biancheria e tenere lontane le tarme.

L’olio essenziale di lavanda ha, inoltre, diverse proprietà terapeutiche, tra le più note quella rilassante e cicatrizzante ma è anche un ottimo sedativo: utile in caso di ansia, insonnia, agitazione e nervosismo. E per finire… è portentoso in caso di mal di testa provocato da stress e tensione: è sufficiente strofinarne una o due gocce sulle tempie per ottenere i primi benefici.

Il gelato è già un toccasana… da ora in poi ordinatelo alla lavanda quando riuscite a trovarlo e altrimenti, ottima scusa per mettersi alla prova anche con questa ricetta.

Ingredienti:

  • 7,5 dl di latte;
  • 200 gr di zucchero;
  • 4 tuorli;
  • 2,5 dl di panna fresca;
  • olio essenziale di lavanda alimentare (in erboristeria);
  • succo di mirtilli;
  • violette candite per decorare;
  • foglie di menta;
  • fiori alimentari di lavanda

Portate al limite dell’ebollizione il latte, poi lasciatelo intiepidire. Montate i tuorli in una ciotola con lo zucchero, finchè saranno chiari e spumosi, quindi incorporate il latte versandolo a filo.

Unite la panna e cuocete il composto a bagnomaria a fiamma bassa, mescolando in continuazione, per circa 8-10 minuti, finchè la crema velerà leggermente il cucchiaio; fate raffreddare.

Unite alla crema 3-4 gocce di olio essenziale di lavanda e 1-2 cucchiai di succo di mirtilli, versatela nella gelatiera, azionate e preparate il gelato secondo le indicazioni dell’apparecchio.

Fate riposare in freezer per almeno 6 ore, poi servite il gelato con il porzionatore a palline, decorando con le violette candite, menta e fiori di lavanda.

Ci siete riusciti?

Preparate la ricetta e pubblicate le foto delle vostre creazioni qui sotto nei commenti!

Condividi con i tuoi amici su:

Articoli interessanti

Il piacere di rompere le Uova di Pasqua nel paniere Uova di Pasqua ripiene alla crema Alzi la mano chi non ricorda una di quelle mattine di Pasqua nella quale, fin dal primo mattino, la tavola era imbandita con uova al tegamino, frittate soffici e profumate... ma la versione da tutti preferita delle uova scommettiamo era quella al cioccolato? ...
3 ricette della Fattoria Veneruso Le ricette proposte dalla Fattoria Veneruso sono adatte a tutti coloro che vogliono provare deliziose preparazioni utilizzando solo carni di primissima scelta. Si sente sempre più spesso parlare di macelleria Gourmet e Federcarni, associazione nazionale dei macellai italiani, non solo conferma ...
Alici nel piatto delle meraviglie Prodotti freschi disponibili sono perfetti per stuzzicare il vostro estro in cucina, assicurandovi tanta cremosità. Provate la Vellutata di fagiolini con alici croccanti! Come tutto il pesce azzurro, anche le alici sono fonte di grassi omega-tre, proteine, riboflavina, niacina, calcio, ferro, f...
Torta scenografica alla crema Una torta traboccante di crema e frutti bosco: una meraviglia da presentare ai vostri ospiti. Fare una torta non è per niente difficile, ottenere buoni risultati anche con una ricetta base per i dolci è possibile anche per chi si mette ai fornelli per la prima volta o per non aveva mai pensato ...

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!

NEWSLETTER

 

Ricevi nella tua casella di posta elettronica i contenuti più interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

* Questo campo è obbligatorio