Pane 100% Integrale a lievitazione naturale

Condividi con i tuoi amici su:

Gustoso e facile da preparare, il pane integrale è il pane per tutti i giorni, per tutta la famiglia. Ecco la nostra ricetta per farlo in casa.

Pane 100% Integrale a lievitazione naturale

Questo pane è stato pensato specificatamente per un amico che può mangiare solo pane 100% integrale e fatto lievitare con pasta madre. In genere il pane integrale risulta un poco più denso e poco soffice rispetto al pane di frumento raffinato, ma con il trucchetto del water roux sono riuscita ad ottenere una bella pagnotta soffice e morbida. Insomma…è da provare!

Water roux:

  • 145 g acqua;
  • 30 g di farina integrale.

Mescolate accuratamente la farina e acqua in un pentolino. Fate cuocere la miscela a fuoco medio fino a quando non si addensa, continuando a mescolare con la frusta.

Lasciate che il roux raffreddi prima di aggiungerlo agli altri ingredienti.

Impasto:

  • 350 g di farina integrale;
  • 300 g di lievito liquido di farina integrale (100% di idratazione), già rinfrescato;
  • 100 g acqua
  • 6 g di sale.

In una terrina unite la farina, il lievito naturale e l’acqua.

Quando quasi tutti gli ingredienti saranno assorbiti aggiungete il roux e impastate.

Aggiungete il sale e continuate a impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate lievitare a temperatura ambiente 1 ora (se la stanza è fredda mettete l’impasto nel forno con una ciotola di acqua bollente in un pentolino posto sul fondo del forno, al fine di mantenere al caldo l’impasto).

Lavorate l’impasto e formate una palla.

Disponete l’impasto su una teglia ricoperta con carta da forno, coprite con pellicola trasparente e lasciate lievitare per circa un’ora e mezza (stesso trucco del forno se la stanza è troppo fredda).

Dopo un’ora preriscaldare il forno a 250° C, mettendo una bacinella piena di acqua sul fondo del forno per produrre vapore.

Cuocete il pane per circa 15 minuti poi togliete la pentola d’acqua, lasciando lo sportello del forno leggermente aperto.

Abbassare la temperatura a 200° C e continuate la cottura per 15 minuti.

Fuori dal forno trasferite il pane su una gratella e fatelo raffreddare.

Ci siete riusciti?

Preparate la ricetta e pubblicate le foto delle vostre creazioni qui sotto nei commenti!

Ricette Online a cura di Rise of the Sourdough Preacher

A cura di Luisa Rusconi

Condividi con i tuoi amici su:

Articoli interessanti

Barbecue che stranezza! Il barbecue ha una storia originale e ad oggi continua a evolversi con ricette leggere e ingredienti insoliti, senza togliere niente a quell'irresistibile sapore affumicato... L'origine del termine Barbecue si ricollega ai primi esploratori spagnoli che giunsero nei Caraibi, dove scoprirono che...
Cambio di stagione e piatti che cambiano Provate il piacere di iniziare in bellezza e senza rimorsi il cambio di stagione che segna il conto alla rovescia per l'estate! Aprile è il mese del cambio di stagione, del guardaroba che cambia, dei terrazzi che si rianimano di giovani piantine, dei plaid che fanno spazio al lino e al cotone. ...
Spaghetti con pesto di finocchi e mandorle Gli spaghetti con pesto di finocchio e mandorle sono l’ideale quando avete una voglia irrefrenabile di carboidrati ma non un occhio alle calorie. A casa di Nadine, a 30 km da Parigi, si respira il talento e l'originalità di una creativa a tutto tondo. Appassionata di fai da te e pittrice, Nadin...
San Valentino: code di Gamberi con salsa rosa allo spumante Chi ha detto che San Valentino debba essere festeggiata rigorosamente in due? A casa di Florence è un momento di tenerezza per tutta la famiglia. Con entusiasmo abbiamo raccolto l'invito di Florence che, nei pressi di Bourdeaux in Francia, che ha immaginato un San Valentino in famiglia. Una bel...

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!

NEWSLETTER

 

Ricevi nella tua casella di posta elettronica i contenuti più interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

* Questo campo è obbligatorio