San Valentino: code di Gamberi con salsa rosa allo spumante

Condividi con i tuoi amici su:

Chi ha detto che San Valentino debba essere festeggiata rigorosamente in due? A casa di Florence è un momento di tenerezza per tutta la famiglia.

San Valentino: code di Gamberi con salsa rosa allo spumante

Con entusiasmo abbiamo raccolto l’invito di Florence che, nei pressi di Bourdeaux in Francia, che ha immaginato un San Valentino in famiglia. Una bella casa nei toni del bianco, un dècor Shabby Chic con il tocco romantico del rosa che si posa qua e là a piccole dosi. E, naturalmente, un menu che declina i grandi classici di questa festa in ricette assolutamente originali.

Non mancano, dunque, crostacei, capesante e cioccolato, ma tutti gli ingredienti diventano superlativi con nuovi abbinamenti e forme originali. Le patate si fanno rose dai petali croccanti, i gamberi disegnano cuori e le cheesecake rivelano un cuore di cioccolato.

Finezze che trasformano una cena in famiglia in una sera di festa, tra sfrumature rosè e luci soffuse.

Ingredienti:

  • 24 code di gamberi freschissimi;
  • 20 grammi di burro;
  • 1 uovo;
  • ketchup;
  • 1 limone non trattato,
  • 1 ciuffo di erba di cipolina,
  • spumante secco;
  • 2 decilitri di olio di semi di  mais;
  • sale e pepe.

Versate l’olio nel bicchiere graduato del mixer ad immersione.

Unite l’uovo, 2 cucchiai di succo di limone, 4 di spumante, 2 di ketchup e 1/2 cucchiaino di sale. Immergete il frullatore e, tenendolo fermo sul fondo, frullate, incorporando tutto l’olio, poi muovetelo su e giù, finche la maionese si sarà ben amalgamata.

Fatela riposare in frigorifero per almeno 3 ore.

Pulire i gamberi, incideteli sul dorso per eliminare il filetto nero, sciacquateli e asciugateli con carta assorbente da cucine. Fate fondere il burro in una padella e rosolate i gamberi per alcuni istanti, salate e pepate, quindi sfumate con 5-6 cucchiai di spumante.

Suddividete la salsa rosa in 4 piccole ciotole e decoratele con la scorza del limone a filetti e l’erba cipollina tagliuzzata. Disponetele nei piatti, aggiungete i gamberi e servite.

Ci siete riusciti?

Preparate la ricetta e pubblicate le foto delle vostre creazioni qui sotto nei commenti!

Condividi con i tuoi amici su:

Articoli interessanti

Tortino con semi di lino Basta consumare i semi di lino in modo regolare per trarne molteplici benefici quali ridurre il colesterolo, prevenire la stitichezza e aiutare la dieta! Assumere regolarmente i semi di lino è di aiuto contro la stitichezza e la cistite – grazie all’azione emolliente a beneficio dell’intestino ...
Cheesecake vegano ai lamponi 26Quando il cheesecake è rivisitato in chiave veg diventa magro e sorprendentemente gustoso! Cheesecake e dieta possono andare d'accordo! Partiamo col dire, per chi non conoscesse l'agar agar, che si tratta di un gelificante di origine naturale derivato dalle alghe rosse; ma soprattutto che all...
Barbecue che stranezza! Il barbecue ha una storia originale e ad oggi continua a evolversi con ricette leggere e ingredienti insoliti, senza togliere niente a quell'irresistibile sapore affumicato... L'origine del termine Barbecue si ricollega ai primi esploratori spagnoli che giunsero nei Caraibi, dove scoprirono che...
Ravioli ai funghi porcini con fonduta di formaggi alle noci In inverno c'è sempre tanta voglia di cibi che coccolano, come un primo cremoso fatto con una cascata di prelibatissime noci. Le noci possiedono molte proprietà benefiche. Vengono impiegate anche per altri scopi (terapeutici e estetici) oltre che ad essere destinate al consumo alimentare. Le no...

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!

NEWSLETTER

 

Ricevi nella tua casella di posta elettronica i contenuti più interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

* Questo campo è obbligatorio