Torta scenografica alla crema

Condividi con i tuoi amici su:

Una torta traboccante di crema e frutti bosco: una meraviglia da presentare ai vostri ospiti.

Torta scenografica alla crema

Fare una torta non è per niente difficile, ottenere buoni risultati anche con una ricetta base per i dolci è possibile anche per chi si mette ai fornelli per la prima volta o per non aveva mai pensato di dover accendere il forno se non per cucinare i prodotti surgelati, vediamo come procedere per stupire familiari, amici e fidanzati e mariti!

Per preparare una torta semplice, ci occorreranno pochi ingredienti genuini e potremo mangiarla tal quale, una volta sfornata, oppure con una spolverizzata di zucchero a velo in superficie, oppure glassata con del del cioccolato o tagliata a strati e farcita con qualche crema spalmabile di nostro gradimento.

Ecco nel dettaglio la ricetta per preparare una torta alla crema e frutti di bosco!

Ingredienti:

  • 500 gr di farina 00;
  • 400 gr di fecola di patate;
  • 15 uova;
  • 5 albumi;
  • 500 gr di zucchero;
  • 250 gr di burro;
  • 3,7 dl di latte;
  • 25 gr di lievito in polvere per dolci;
  • 1 limone non trattato;
  • sale.

Per la crema:

  • 5 dl di latte fresco;
  • 5 tuorli;
  • 50 gr di zucchero;
  • 40 gr di farina;
  • 20 gr di fecola di patate;
  • 1\2 limone non trattato;
  • 5 dl di panna fresca.

Per completare:

  • 400 gr di frutti di bosco;
  • 100 gr di fragole;
  • 2 piantine di fragoline di bosco;
  • violette eduli.

Montate a neve i 5 albumi con 2-3 gocce di succo di limone. Lavorate 15 uova con lo zucchero e 1 pizzico di sale fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete poco per volta il burro morbido tagliato a pezzetti e la scorza grattugiata del limone, poi unite la farina e la fecola setacciate con il lievito, alternandole al latte; incorporate gli albumi preparati, poco per volta, mescolando delicatamente con un movimento dal basso verso l’alto. Suddividete il composto in 3 teglie da 22 cm e 3 teglie da 15cm di diametro, foderate con la carta da forno bagnata e strizzata, e cuocete in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti.

Per la crema, montate i tuorli con lo zucchero, incorporate la farina setacciata con la fecola, poi aggiungete il latte caldo a filo e la scorza del limone a fettine e cuocete a fiamma bassa mescolando in continuazione per 8-10 minuti, finchè la crema si addenserà, quindi eliminate le scorze.

Versatela in una ciotola e copritela con la pellicola a contatto con la superficie. Lasciate raffreddare completamente, poi mettete in frigorifero, montate la panna ben fredda e unitela delicatamente alla crema, versate in una tasca da pasticcere usa e getta e tagliate la punta.

Disponete una base di torta da 22 cm sul piatto da portata, farcitela con un pò di crema, frutti di bosco e fragole. Coprite con la seconda base, versate ancora crema, aggiungete la terza base e riponete in frigorifero. Procedete allo stesso modo con la torta più piccola su un altro piatto e riponetela in frigorifero. Disponete la torta più piccola sulla più grande, aiutandovi con una paletta. Completate con uno strato di crema sulla parte superiore delle torte e decorate con i frutti di bosco rimasti, fragole, fragoline di bosco e violette.

Tagliate qualche fiore e delle foglie dalle piante di fragoline lavate con acqua e bicarbonato, quindi posizionateli sulla superficie e ai lati della torta.

Ci siete riusciti?

Preparate la ricetta e pubblicate le foto delle vostre creazioni qui sotto nei commenti!

Condividi con i tuoi amici su:

Articoli interessanti

Acciughe ripiene al pecorino e limone Chi ha detto che d'inverno dobbiamo necessariamente ripiegare su carni, lunghe cotture e altri piatti pesanti? Ecco una ricetta a base di acciughe altrettanto caldo e saporito! Da sempre considerato un mese austero, Gennaio si porta via gli eccessi delle feste e con il suo clima rigido invoglia...
Donuts Maialini e Gattini Dolci, buffi e golosissimi, questi Donuts faranno la felicità dei vostri bimbi. Se poi li lasciate giocare con le glasse per creare i loro animaletti, la merenda diventa il più divertente dei passatempi. I bambini si divertono a imitare tutto quello che fanno mamma e papà. E uno dei giochi più ...
Sushi, per quelli che negli anni ’80… Quando si parla di sushi, ma soprattutto si frequentano ristoranti giapponesi, ci si dimentica spesso di ordinare uno dei piatti base, che hanno fatto parte dell'infanzia di molti di noi... Solitamente gli onigiri, detti anche polpette di sushi, sono triangolari, ma qualche volta vengono "diseg...
La scottiglia: un piatto dal sapore antico La scottiglia è un piatto della tradizione casentinese molto amato e cucinato che racchiude in se una grande varietà di sapori. C’è chi dice che risalga addirittura al periodo etrusco. La scottiglia è uno stufato in cui vengono usati diversi tipi di carne. Più varietà di carne vengono utiliz...

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!

NEWSLETTER

 

Ricevi nella tua casella di posta elettronica i contenuti più interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

* Questo campo è obbligatorio