Prendere una decisione difficile

La signora Carla, dopo un’intera vita trascorsa nella casa dei propri sogni, si ritrova a dover prendere una decisione difficile. Ecco la sua storia.

Prendere una decisione difficile

In questo breve post vi raccontiamo la decisione difficile che la signora Carla ha preso quando le condizioni ed esigenze di vita inesorabilmente mutano durante il passare degli anni.

In principio era una bella casa, nel bel mezzo di un grande campo verde (dove nascono speranze), situata molto vicino ad piccolo borgo in prossimità di una grande città. È proprio qui che la signora Carla e suo marito Bruno, decisero di mettere le basi per costruire il loro futuro come coppia e successivamente, come famiglia.

Durante il trascorrere delle stagioni e degli anni, ebbero tre figli, due maschi e una femmina. Il sogno di Carla e Bruno era quello di tenerli sempre vicini a sé, anche quando sarebbero diventati grandi. Per questo decisero di ampliare sempre di più la loro bella casa con  la speranza che un giorno, quegli spazi in più, sarebbero diventati le case di propri figli.

Tutto intorno però iniziava a cambiare. La casa che prima sorgeva nel bel mezzo del grande campo verde, vedeva comparire di fianco a sé, prima la ferrovia e successivamente piccole strade asfaltate, che ben presto diventarono trafficatissime vie di comunicazione poichè univano la città a tutti gli altri centri periferici che pian piano le nascevano attorno.

L’oasi di pace e tranquillità ben presto divenne una zona molto trafficata e decisamente rumorosa. Tantissimi edifici commerciali e abitativi sorsero attorno alla vecchia casa che oggi appare come una costruzione fuori dal contesto urbanistico in cui si trova, sebbene fu costruita prima di tutte le altre.

Anche i figli di Carla e Bruno, una volta cresciuti, decisero di trasferirsi altrove con le proprie famiglie, trasferendosi in zone più tranquille e meno inquinate. Negli anni a venire il povero signor Bruno morì a causa di una grave malattia e la signora Carla si ritrovò improvvisamente sola in una grande casa e lontana dai propri figli.

A questo punto la signora Carla dovrà prendere una decisione difficile.

Dopo una lunga riflessione, dopo essere vissuta molti anni da sola in quella grande casa costruita assieme al marito Bruno, la signora Carla, ormai anziana, decide quindi di mettere in vendita l’immobile e con il ricavato, acquistare un piccolo appartamento più vicino alle abitazioni dei propri figli.

Ancora oggi non sappiamo se la signora Carla riuscirà a vendere casa. Il mercato immobiliare è bloccato da anni e la zona rumorosa e trafficata in cui l’edificio si trova, non contribuisce a far si che la casa riceva una buona valutazione economica.

Continuate a seguirci su Facebook, vi faremo sapere se e come la signora Carla si sistemerà.

 

Condividi con i tuoi amici su: