Fidget Spinner: il gadget del momento

Condividi con i tuoi amici su:

Cos’è il fidget spinner e a cosa serve il gioco-gadget che sta avendo un successo straordinario soprattutto fra i giovani?

Fidget Spinner: il gadget del momento‎

Nato in America e arrivato ora anche in Italia, il disco a tre punte Fidget Spinner è tra le nuove manie dei ragazzini. Lo scatto rotante è un giocattolo con la funzione di alleviare lo stress e può aiutare a concentrarsi. Contagiosa e vietata a scuola, la nuova moda sembra aver raccolto il testimone dagli oggi adulti che giocavano con Yo Yo, trottole e cubi di Rubik.

L’intenzione dell’ideatrice era di creare un oggetto antistress: questa trottola girevole monta dei cuscinetti e si fa ruotare dando un leggero colpo alle sue pale. Insomma è una sorta di giroscopio. Lo scopo è semplice: occorre tenere il fidget spinner sempre in movimento dando i giusti impulsi per evitare che smetta di trottolare.

Il costo dei fidget spinner varia molto, da pochi euro (3/5 in media, fino a 15) a centinaia di euro per gli esemplari più costosi, realizzati in metalli preziosi come l’oro e con inserti di gemme e pietre preziose.

I diversi cuscinetti regolano la vibrazione, il rumore e il tempo di rotazione del fidget che porta a un feedback sensoriale unico. L’invenzione è stata brevettata nel 1997 da Catherine A. Hettinger negli Stati Uniti. Il brevetto scadde e per questo molti produttori hanno iniziato a creare scatti rotanti in una varietà di forme e design diversi. Nella primavera del 2017 la popolarità del fidget spinner ha cominciato a crescere notevolmente.

Il New York Post afferma:

I cosiddetti scatti rotanti, giocattoli anti-stress con poca tecnologia e basso prezzo, sono una grande moda che spazza il paese, e i negozi non possono tenere in scorta perchè finiscono subito.

Il dibattito se l’uso prolungato di fidget spiner possa essere pericoloso è in atto. Alcuni istituti scolastici hanno deciso di vietare l’oggetto per presunti effetti collaterali. Tuttavia non ci sono evidenze in merito né ricerche che possano confermare scientificamente un nesso fra l’utilizzo dei fidget spinner e il calo dello stress o addirittura l’aumento della concentrazione. Infatti tra gli educatori c’è chi sostiene il contrario, ossia che l’uso continuo di fidget spinner distrarrebbe i ragazzi.

Condividi con i tuoi amici su:

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!