Il popcorn in slowmotion

Condividi con i tuoi amici su:

La ricetta dei popcorn è la più semplice del mondo: come dice il loro stesso nome, si tratta di semi di mais che esplodono a causa del calore.

Il popcorn in slowmotion

Le alte temperature, infatti, causano l’ebollizione dell’acqua contenuta nel chicco. Il vapore viene trattenuto e causa un aumento della pressione interna, che si sfoga infine dando origine a una piccola esplosione in seguito alla quale fuoriesce il contenuto del seme: l’amido si condensa e dà origine alla schiuma bianca che conferisce al popcorn il suo classico aspetto.

Il canale Youtube Warped Perception ha voluto allora indagare proprio sull’istante esatto in cui il chicco esplode, e lo ha fatto realizzando con una camera Phantom v2512 un video in Ultra Slow Motion Macro a 30.000 fps.

Le telecamere ad alta velocità Vision Research offrono modelli diversi in base alla necessità. Esistono fondamentalmente tre macro-catecorie. Le telecamere Phantom V-series si caratterizzano per un numero di immagini acquisibili al secondo particolarmente elevato e per l’altissima sensibilità alla luce; le Phantom Miro M-series si mettono in evidenza oltre che per la loro sensibilità anche per la loro facile trasportabilità (monitor touch screen integrato opzionale per il controllo dei parametri fotografici e per rivedere il filmato acquisito); le Phantom HDPhantom Flex ( rispettivamente 2K e 4K) sono le macchine utilizzate normalmente nel mondo della pubblicità e del cinema.

La clip, che potete ammirare qui sotto, diventa in questo modo un suggestivo modo per ammirare come si ferma il popcorn, in una realtà rallentata di ben 1250 volte.

Condividi con i tuoi amici su:

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK.

È sufficiente un solo click!!

NEWSLETTER

 

Ricevi nella tua casella di posta elettronica i contenuti più interessanti!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato!

* Questo campo è obbligatorio