Categorie
Artigianato

Artigianato orientale antico cinese: tra simbolismo e versatilità

Legni pregiati, forme eleganti e semplici. Il famoso prestigio della falegnameria cinese.

Artigianato orientale antico cinese: tra simbolismo e versatilità
Tra gli oggetti di stile cinese troviamo anche alcuni mobili come i tipici paraventi. Questi sono decorati minuziosamente, nel più piccolo dettaglio da abili ebanisti.

L’artigianato orientale antico cinese continua ad essere particolarmente apprezzato ed utilizzato come complemento d’arredo nelle case di occidente.

Artigianato orientale antico cinese: funzionalità e sapienza.

Ciò che fa di questi mobili vere e proprie opere d’arte, oltre che nella loro pregevole fattura, sta nella loro funzionalità. Si prestano a svariate soluzioni e per questo motivo l’artigianato orientale antico cinese è un mercato in evoluzione. Per chi ama il colore e l’esotico ciascuna di queste “opere d’arte” dona fascino all’abitazione.

Tavolini, scrigni, sedie, panche oltre a paraventi ed antichi pezzi di ebanisteria non sono soltanto belli da vedere ma anche durevoli e tutti da vivere e lo dimostra la storia millenaria di questa antica tradizione.

Artigianato orientale antico cinese: tra simbolismo e versatilità
Attraverso la laccatura gli artigiani cinesi potevano dare al mobile anche meno nobile il caratteristico aspetto lucido conosciuto in tutto il mondo dell’artigianato cinese.

Tutte le sfumature del legno…

In epoca Ming e Quing (le due epoche rappresentative dell’artigianato orientale antico cinese) i materiali lignei principalmente utilizzati furono svariati e questo a riprova della sapienza e della versatilità non solo dei mobili ma anche di chi li produceva.

Legni duri come l’olmo, il pino, il palissandro, il sandalo rosso e talvolta noce e mogano o legni teneri come il salice, l’abete ed il tradizionale bambù rappresentano al meglio “la palette” presente nelle ebanisterie antiche. Molto usato anche il legno di Canfora, un sempreverde della famiglia dell’alloro che raggiunge grandi dimensioni.

Artigianato orientale antico cinese: Design di palazzo.

Sobrio, lineare e delicato fu l’artigianato della dinastia Ming nel quale risaltava la bellezza naturale dei legni. Al contrario quello della dinastia Quing diede il via ad un design particolarmente inciso e ricco di dettagli.

Anno dopo anno l’arredamento intagliato o intarsiato con pietre dure diventò più importante di quello che contraddistinse la dinastia Ming. Palazzi e Templi con mobili lavorati insieme a madreperla, giada, avorio, marmo, ceramica e ambra.

Bellezza e armonia da sempre caratterizzano il mobilio cinese che è anche elevazione stessa della filosofia orientale. È una simbolica unione delle parti nel senso letterale e filosofico. La conoscenza del materiale e le tecniche di costruzione nascondono una ricerca del principio di unità.

Quindi cosa state aspettando? Non è mai tardi per scoprire nuovi mondi lontani nel tempo ma disponibili dai più rinomati antiquari. E se la Cina già la conoscete non dovrete fare altro che andare un po’ più ad est per scoprire in Giappone l’universo delle celebri bambole Kokeshi.

Condividi con i tuoi amici su: