Categorie
Tecnologia

Crypto arte: scopri cos’è e chi è l’artista DotPigeon

Hai senza dubbio sentito parlare di Crypto Arte, ma cos’è esattamente?

Crypto arte: scopri cos'è e chi è l'artista DotPigeon
Il mercato fisico dell’arte sta cambiando: ora si affianca anche quello digitale della Crypto Arte.

Scopri cos’è la Crypto Arte, genere sviluppatosi da diversi anni e basato sulla correlazione tra arte e tecnologia blockchain.

Proprio come un dipinto originale firmato da Picasso ha la sua garanzia di autenticità e proprietà autenticata, la crypto art può essere verificata allo stesso modo utilizzando un NFT. Si tratta di un token speciale che rappresenta un ID univoco. Questo è collegato a un’opera d’arte crittografica che non può essere replicata e viene utilizzato per verificare la proprietà di un pezzo.

Contiene la firma dell’artista, l’autenticità dell’opera e un insieme di informazioni come ora della creazione, dimensioni e tiratura, nonché il suo legittimo proprietario.

Il token dimostra che la proprietà del file originale è archiviata sulla Blockchain, un registro permanente a cui è possibile accedere da qualsiasi computer in tutto il mondo. Questo verifica che esista un solo account in grado di possedere quello specifico NFT.

Arte digitale come l’arte fisica

crypto arte blockchain

Così come un’opera d’arte fisica, la Crypto Arte ha la capacità di verificare la proprietà del pezzo. Sono creazioni prodotte in motion graphic, realizzazioni tridimensionali, scomposizioni digitali e simulazioni di movimento, oppure opere realizzate tradizionalmente e poi fotografate per essere modificate. Dopo aver individuato la crypto opera preferita, si passa all’acquisto. Alcune piattaforme consentono l’uso della carta di credito, ma in genere si paga in ETH, la moneta di Ethereum.

Il successo dell’artista DotPigeon

crypto arte Dotpigeon

L’italiano DotPigeon è diventato una celebrità mondiale grazie a Nifty Gateway, uno dei marketplace più famosi della crypto arte.

Milanese di 33 anni, DotPigeon dipinge case belle, da ricchi, in cui si intrufola un personaggio con il volto coperto da un passamontagna. Così come si presenta anche lui in pubblico.

Le opere, proposte in tirature numerate e in formato file digitale, sono state tutte vendute al prezzo medio di 1.500 euro.

La storia di DotPigeon evidenzia come sta cambiando un mercato finora dominato da gallerie, aste e fiere.  Il mercato fisico, al quale ora si affianca quello digitale della Crypto Arte.

Condividi con i tuoi amici su: