Categorie
Tecnologia

Moda e tecnologia: il fashion diventa sempre più hi-tech.

Moda e tecnologia insieme per “cambiare”. Materiali innovativi ed ecosostenibili: arriva la fashion tech.

Moda e tecnologia

Moda e tecnologia non sono mai andate così di pari passo. Non sono solo i materiali innovativi a guidare la rivoluzione fashion tech.

Come la tecnologia sta cambiando la moda.

Clima, inquinamento, pandemia stanno portando il mondo verso una nuova direzione e quello della moda non fa eccezione. Giorgio Armani , il noto stilista, afferma che “l’emergenza attuale dimostra come un rallentamento attento e intelligente sia la sola via d’uscita”.

Dai tessuti al processo di produzione, dalla modalità di vendita a quella di fruizione, la moda sta cambiando. A guidare tale cambiamento la tecnologia.

Da sempre strumenti creativi a disposizione di designer e stilisti, i tessuti vengono rivisti, riformulati in laboratorio per diventare hi-tech.

Fibre sintetiche che riproducono la seta, tessuti sensibili alla luce ed in grado di accumulare anche energia da poter trasferire allo smartphone, sono solo alcuni esempi di come moda e tecnologia, partendo proprio dai tessuti, stiano diventando un’unica cosa.

Ecosostenibili e con un occhio di riguardo per la salute.

Un interessante progetto rappresentativo di come moda e tecnologia stiano cambiando l’intero settore è quello di  Orange Fiber. Start up siciliana 100% made in italy, attraverso un particolare processo recupera  gli scarti delle bucce di arancia  trasformandole in un filato che viene successivamente tessuto.

E non finisce qui. Attraverso le nanotecnologie l’olio essenziale degli agrumi viene fissato sui tessuti permettendo il rilascio sulla pelle di vitamine A e C dando anche effetti benefici a chi li indossa.

Grazie a questa idea innovativa, brevettata insieme al Politecnico di Milano, questa azienda è riuscita a sviluppare una collaborazione con Salvatore Ferragamo dando vita alla capsule collection “Ferragamo Orange Fiber”.

Non solo tessuti…

Ma le innovazioni tecnologiche nell’ambito della moda non si fermano alla materia prima. Non sono solo i tessuti votati all’ecosostenibilità e all’healthcare a caratterizzare la fashion tech, ma anche un nuovo approccio etico ed estetico volto a sostenere ogni singola attività presente nella catena dell’industria della moda.

Per concludere la parola d’ordine è “cambiamento”. Anche la moda come del resto la società sta cambiando le sue “abitudini”. Anche il mondo del lavoro sta cambiando e ne è un esempio lo smart working. Se stai pensando di iniziare una nuova carriera, magari con un lavoro creativo, potresti leggere l’articolo su come inventarsi un lavoro artigianale creativo.

Condividi con i tuoi amici su: