Categorie
Lifestyle

App per conoscere persone: Come Home, Hey!Vina e Friendness

Un trend in aumento quello delle app per conoscere persone. Dopo Tinder, Loovo e Ok Cupid largo alle nuove app.

App per conoscere persone: Come Home, Hey!Vina e Friendness
La pandemia non ha fatto perdere la voglia di conoscere nuove persone e così molte app che vivevano già tra realtà fisica e digitale si sono in parte ricondizionate nel mondo virtuale.

Quello delle app per conoscere persone è sempre stato un “mercato” particolarmente attivo ma mai come durante il periodo della pandemia.

Sembra che nonostante la paura e l’impossibilità di avere un contatto fisico, la necessità di conoscere nuove persone si sia mantenuta stabile se non addirittura rinforzata.

App per conoscere persone: Hey!Vina

La necessità di trovare nuove amicizie ha portato Olivia June a creare la sua Hey!Vina. Dovutasi trasferire a San Francisco dopo la laurea, cambiando completamente il suo giro di conoscenze ed amicizie, si è ritrovata sola.

App per conoscere persone: Come Home, Hey!Vina e Friendness
Olivia June, moglie di Zak Williams (il figlio di Robin Williams) è la fondatrice di Hey!Vina. App per trovare nuove amicizie esclusivamente femminili.

Dopo aver utilizzato diverse app per cercare nuove amicizie ed avervi riscontrato le stesse mancanze nei vari sistemi, (tra chi cercava solo sesso o storie d’amore) la June ha così deciso di creare una app tutta sua.

Per sole donne Hey!Vina permette davvero di trovare nuove amiche e dall’estate del 2020 sembra avere iniziato la sua scalata nella top delle app per conoscere nuove persone.

Le italiane Friendness e Come Home.

Aperte a tutti invece sono le italianissime app “Friendness” e “Come Home”. Entrambe nascono con lo scopo di fare incontrare le persone nel mondo reale ma ovviamente, con la pandemia e le inevitabili restrizioni conseguenti, hanno saputo reinventarsi in funzione delle nuove esigenze.

Friendness, tramite le risposte date ad un questionario iniziale, crea un match a gruppi da un minimo di 3 ad un massimo di 5 persone basandosi su età, sesso, dati di geolocalizzazione e disponibilità di orario per incontri.

Applicazioni per conoscersi online
L’applicazione, tutta Italiana, non prevede l’utilizzo di foto e mira solo a favorire la ricerca di amicizie per condividere il tempo libero.

Come Home è simile ma a gestire i gruppi è colui che organizza l’evento e che viene definito “host”. Decide quante persone e la quota minima per partecipare all’evento, che sia fisico o virtuale.

Dunque nell’attesa di poter tornare ad incontrare persone nella vita reale continuiamo a coltivare nuove amicizie in rete. Chissà mai che non si trovi l’amica del cuore a cui mostrare le nostre nuovissime sneaker personalizzate.

Condividi con i tuoi amici su: