Categorie
Artigianato

Artigianato digitale: l’unione tra tecnologia e tradizione

Nell’artigianato contemporaneo le competenze tradizionali si mescolano alla tecnologia, dando vita all’artigianato digitale.

Artigianato digitale: l'unione tra tecnologia e tradizione

Oggi l’artigianato digitale va oltre la tradizione artistica, da sempre legata ai processi di piccola e media manifattura.

I nuovi processi, strumenti e materiali dell’artigianato moderno stanno portando ad innovazioni e sperimentazioni multidisciplinari applicate nei campi della scienza, della tecnologia e dell’arte. Allo stesso tempo, gli artigiani utilizzano tecniche digitali applicate a tutti i tipi di materiali.

Gli strumenti digitali stanno infatti rivoluzionando gli oggetti fatti a mano.

Artigianato digitale: un progetto degno di nota

La combinazione tra abilità artigianali e tecnologia si trova nell’esempio fornito da l’Artisan Électronique, in cui i designer Unfold e Tim Knapen indagano sull’intersezione tra artigianato, industria e produzione digitale.

In questa visione, i processi di sviluppo di prodotti e servizi sono complementari: analogici e digitali. Possono rinnovare le pratiche tradizionali grazie all’attuale diminuzione della scala tecnologica necessaria per molti strumenti e tecniche di produzione.

Forse, alla fine, questo coincide con il mondo della diversità curiosa, entusiasta e capace e di connessioni interdisciplinari, che costituisce la storia dell’artigianato e di altri tipi di attività sia in Italia che nel mondo.

L’apporto della stampa 3D

La stampa 3D, già largamente utilizzata anche nel campo della moda, è strettamente vincolata alla Quarta Rivoluzione Industriale. Consente infatti a chiunque abbia la conoscenza, anche minima, degli strumenti per trasformare un progetto in un oggetto.

Grazie alla stampa 3D ognuno può produrre ciò di cui ha bisogno: anche questo tipo di approccio rientra nell’artigianato digitale. L’artigianato è autoproduzione e quello digitale permette di creare prodotti fatti a mano, mettendosi al passo con le richieste della filiera contemporanea, senza tralasciare le esigenze di sostenibilità e del design dell’economia circolare.

L’artigianato quindi non è in antitesi con la tecnologia. Al pari delle mani oggi ci sono strumenti nuovi, digitali: un vero e proprio utensile in più nella cassetta degli attrezzi dell’artigiano moderno.

Condividi con i tuoi amici su: