Categorie
Tecnologia

Che cosa è il 5g: ecco tutto quello che sicuramente non è

Falsi miti, leggende metropolitane e teorie del complotto. Niente di più falso. Scopriamo davvero cosa è il 5g.

Che cosa è il 5g: ecco tutto quello che sicuramente non è
Sul 5g si è detto di tutto. Sopratutto sono girate molte fake news… e ne gireranno ancora di più dato la velocità di trasmissione potenziata di questa rete.

Che cosa è il 5g? Ve lo sarete chiesti spesso e tra risposte confuse o poco competenti ancora vi state chiedendo davvero di cosa si tratta.

Che cosa è il 5g: un 3g molto più evoluto.

Se si pensa alla storia della telefonia mobile e alla sua evoluzione ci verranno sicuramente alla memorie i termini 1g, 2g, 3g e 4g. Come per il 5g si trattava anche allora di tecnologie di trasmissione di dati di telefonia mobile e cellulare.

Avviata nel 2019 quella del 5g è una tecnologia che propone una maggiore velocità di trasmissione dei dati fino a 10 gigabit al secondo ed una riduzione del consumo energetico pari al 90% in meno rispetto alla tecnologia 4g per ogni bit trasmesso.

5g e pandemia.

È totalmente da escludere un’implicazione della tecnologia 5g tra le cause della pandemia scatenata dal coronavirus così come è da escludere il pensiero comune che molti utenti nel mondo legano questa tecnologia a teorie complottiste.

Restano però reali le preoccupazioni riguardo i rischi per la salute. Sebbene sia l’Istituto Superiore di Sanità che l’Organizzazione Mondiale della Sanità abbiamo affermato non esserci evidenze che dimostrano quanto questa potente tecnologia possa nuocere alla salute.

Che cosa è il 5g: ecco tutto quello che sicuramente non è
Una delle tante Fake News è stata quella dove la rete 5G sarebbe stata utilizzata per la diffusione del coronavirus nel mondo.

Di fatto la frequenza della rete 5g è indubbiamente elevata e più potente. Ma al contrario del passato sarà meno probabile che tali onde elettromagnetiche provochino tumori in quanto tali onde hanno una ridotta capacità di attraversare le barriere solide, come ad esempio anche il corpo umano.

Privacy a rischio?

La mole di dati che promette di gestire la nuova rete ha suscitato in passato preoccupazioni. Non ultimo quello del parlamento britannico che il 07 ottobre 2020 ha diffidato gli apparati telefonici prodotti da Huawei dalle reti 5g britanniche.

Tale conclusione arrivò dopo aver diffuso un rapporto in cui si affermava la collusione tra la società cinese, lo stato ed il Partito Comunista Cinese.

Che cosa è il 5g: ecco tutto quello che sicuramente non è
Di sicuro il 5g sarà a portata di tutte le generazioni. Il livello di digitalizzazione nel mondo nel corso degli ultimi anni è aumentato.

L’utilizzo politico della tecnologia potrebbe restare una verità circoscritta ai governi. Per quello che riguarda noi comuni mortali la situazione reale è ben diversa.

Tempi più bassi di latenza di fatto riducono il tempo che intercorre tra l’invio e la ricezione di un segnale. Dunque sarà più complicato riuscire a intercettarlo e a corromperlo.

Per concludere tutto questo non è che il segno ben visibile di una tecnologia che avanza come l’umanità e tutta la sua storia. Dall’invenzione della ruota fino ad arrivare ad i robot umanoidi l’essere umano da sempre si scontra con paura, innovazione, sconfitte e conquiste.

Condividi con i tuoi amici su: