Categorie
Lifestyle

Dipendenza da social: come non diventare schiavi di Instagram e Tik Tok

È sempre più diffusa la dipendenza da social. Scopri come non farti travolgere dalla “febbre dei social media”.

Dipendenza da social: come non diventare schiavi di Instagram e Tik Tok
Quante ore passi sui social al giorno? Quando lo fai? Cosa fai appena sveglio e prima di chiudere gli occhi? Queste sono domande che potrebbero aiutarti a capire se soffri di dipendenza da social.

La dipendenza da social è sempre più un problema. Nel mondo ci sono sempre più persone che non possono più farne a meno tanto da passare la maggior parte del loro tempo in rete.

Dipendenza da social: quali sono i segnali.

Se ti senti triste per non avere ricevuto un like e se non riesci a dimenticarti il telefono almeno per un’ora potresti soffrire di dipendenza da social.

Ma i segnali sono tanti e comunque difficili da interpretare in quanto anche in questo momento ti trovi con il telefono o con il pc tra le mani.

Dipendenza da social: come non diventare schiavi di Instagram e Tik Tok

Per capire il nostro livello di dipendenza da social proviamo a pensare a cosa facciamo appena svegli e prima di chiudere gli occhi. Se la risposta è che controlliamo le attività dei nostri social potremmo essere dipendenti da questi.

Stessa cosa se questi riescono a distrarci anche sul lavoro con il rischio di compromettere la nostra produttività oltre che a perdere potenziali occasioni di lavoro importanti.

Dalla tristezza al malessere psicosomatico.

Quando si aggrava la dipendenza si arriva a provare vera e propria frustrazione, ad esempio quando non si raggiunge il numero di like desiderato oppure quando le interazioni sui propri social vanno in calo.

Se addirittura si comincia a soffrire fisicamente per la mancanza di rete, mancanza di like e soprattutto se si preferisce passare il tempo online anziché che con le persone nella vita reale la situazione è preoccupante.

A tal proposito occorre forse contattare dei veri esperti per farsi aiutare. Esistono centri con esperti specializzati nei disturbi del comportamento che potrebbero risolvere il problema.

Dipendenza da social: come non diventare schiavi di Instagram e Tik Tok

Dipendenza da social: il rovescio della medaglia.

Se da un lato i social media ci hanno resi “liberi” di comunicare ed esprimere i nostri pensieri per confronti costruttivi, così come anche per conoscere altre persone, dall’altra parte ci hanno resi un po’ schiavi e “bisognosi di più attenzione”.

La via facile del like su Instagram così come il consumo a raffica dei video di Tik Tok potrebbe portarci ad una deriva dove la consapevolezza dell’esistenza si limita ad uno scorrere le dita sullo schermo dello smartphone.

Dunque occhio ai campanelli d’allarme e se pensate di essere dipendenti dai social provate prima di tutto a spegnere il telefono per qualche ora e godetevi un viaggio in uno dei luoghi del cuore del FAI. Questo sarà già un buon inizio per tornare a stare bene e a godervi i vostri social in modo sano… ma soprattutto a godervi la vostra vita.

Condividi con i tuoi amici su: