Categorie
Tecnologia

La formula del successo delle opere d’arte scoperta dall’IA

Una nuova formula ha identificato le caratteristiche chiave che stanno alla base del successo delle opere d’arte.

La formula del successo delle opere d'arte scoperta dall'intelligenza artificiale
L’intelligenza artificiale ha messo a punto la formula dell’ispirazione artistica.

Dai lavori di Picasso a quelli di Van Gogh, esiste una formula comune a tutte le opere d’arte di successo.

Una ricerca della Northwestern University ha infatti evidenziato che il periodo in cui si producono i capolavori arriva in un momento esatto della vita dell’artista. Dopo aver provato diversi stili e tecniche, seguiti da anni di uso intensivo di una sola su un’area più ristretta, sviluppa più in profondità l’esperienza acquisita.

“Nè l’esplorazione né lo sfruttamento da soli, in isolamento, fanno nascere il momento del successo, ma è la loro sequenza insieme. L’esplorazione seguita dallo sfruttamento sembra essere la giusta combinazione per dare avvio al periodo fortunato”, commenta Dashun Wang, coordinatore dello studio pubblicato sulla rivista Nature Communications.

L’algoritmo di apprendimento

L’algoritmo di apprendimento

Per trovare questa formula magica, i ricercatori della Northwestern hanno utilizzato l’intelligenza artificiale per estrarre big data carriera di artisti, registi e scienziati.

Gli algoritmi di deep learning e scienza delle reti hanno analizzato 800.000 opere di 2.128 artisti. Oltre 79.000 film di 4.337 registi e le carriere di 20.040 ricercatori, combinate a pubblicazioni e citazioni.

In media il momento più proficuo dura circa 5 anni, per poi tornare alla normalità.

“Questa conoscenza può aiutare gli individui e le organizzazioni a comprendere i diversi tipi di attività in cui impegnarsi – come esplorare nuovi domini o sfruttare le conoscenze e le competenze esistenti – e la sequenza ottimale da utilizzare per ottenere l’impatto più significativo”, ha aggiunto il co-autore dello studio Jillian Chown.

L’analisi del dipinto di Van Gogh

L’analisi del dipinto di Van Gogh

Uno degli artisti principali che hanno inizialmente ispirato la ricerca di Wang è stato Vincent Van Gogh.

Uno screening dettagliato del suo Autoritratto ha elaborato una mappa di salienza. Qui si visualizzano i pixel più importanti utilizzati dalla formula per prevedere attraverso la sua opera d’arte lo stile post-impressionista del pittore.

Condividi con i tuoi amici su: