Categorie
Moda

Moda sostenibile e tecnologia: un connubio possibile?

L’ultimo trend della moda non riguarda la scelta di un colore stagionale o un look irrinunciabile: è il concetto di moda sostenibile.

Moda sostenibile e tecnologia

L’industria tessile sta sempre più attenta alla moda sostenibile. Questa include i processi di produzione degli indumenti ed il loro smaltimento, una conseguenza alla crescente preoccupazione dei consumatori.

Sono sempre più i brand che lavorano per fare la differenza grazie al prezioso aiuto della tecnologia: ecco cosa devi sapere sulla moda sostenibile.

Moda sostenibile: caratteristiche principali

Mentre il termine “fast fashion” descrive l’abbigliamento a buon mercato e destinato ad un uso a breve termine, la moda sostenibile (chiamata anche slow fashion) è esattamente l’opposto. Prende in considerazione l’intero ciclo di vita del prodotto, dalla progettazione e l’approvvigionamento fino ai processi di produzione. Con un occhio verso l’ambiente, i lavoratori e i consumatori.

Moda etica e tecnologia

Dove c’è progresso, i marchi si affrettano a parlarne. Le fibre organiche e riciclate, da sempre una rarità, sono state ad esempio utilizzate per la realizzazione delle ultime collezioni di H&M.  

H&M Foundation e Hong Kong Research Institute of Textiles and Apparel hanno infatti sviluppato un macchinario in grado di separare il poliestere e il cotone dai filati misti rendendo quindi possibile riciclare i vestiti così composti. Un importante passo avanti per la rivoluzione del settore moda.

Il filato ottenuto dalla plastica riciclata è diventato un must: puoi trovarli dai pantaloni della tuta Adidas agli zaini in nylon Prada.

Le etichette di fascia alta come Balenciaga e Burberry ora pubblicizzano non solo il lusso dei loro materiali, ma anche se soddisfano determinate certificazioni ambientali.

Quali sono i tessuti più sostenibili?

In generale il tessuto più utilizzato dai brand che appoggiano la moda sostenibile è il poliestere realizzato con bottiglie d’acqua riciclate.

Se hai intenzione di acquistare moda sostenibile da brand che utilizzano fibre organiche, sfruttano processi innovativi, preservano l’ambiente ed evitano gli sprechi, potresti pagare qualcosa in più. Tuttavia questi capi sono destinati al successo e a durare decisamente più a lungo.

Condividi con i tuoi amici su: