Categorie
Lifestyle

Postura nella corsa: tante dritte per migliorare la tua tecnica

La postura e lo stile di corsa di ognuno di noi dipendono da forze e debolezze individuali: ecco come migliorare la tecnica.

Postura nella corsa: tante dritte per migliorare la tua tecnica
Se correre correttamente fa sicuramente bene, farlo male può essere dannoso. Per questo una postura corretta nella corsa è fondamentale.

Seguendo alcuni consigli, tutti possiamo migliorare la nostra postura nella corsa e muoverci in modo più efficiente e leggero.

Questo non vale solo per i principianti: adottare le pratiche più corrette aiuta anche chi vuole migliorare le sue prestazioni sportive.

Consigli per migliorare la tecnica di corsa

Consigli per migliorare la tecnica di corsa

Trova il giusto equilibrio

I problemi posturali e la loro correzione sono di assoluta importanza anche nella corsa. Soprattutto se studi o fai un lavoro sedentario e passi tutto il giorno alla scrivania, rischi di ritrovarti nel tempo con il mento protratto in avanti, la testa all’indietro, le spalle ingobbite e con la schiena piegata.

Se mantieni questa postura anche durante la corsa, questa risulterà faticosa e pesante. L’obiettivo da raggiungere è invece un giusto equilibrio tra un corpo teso e rilassato. Questo permette di non sprecare energie in movimenti non utili alla corsa.

Controlla la tua postura

Per avere una postura di corsa corretta, mantieni il corpo allungato verso l’alto: immagina che qualcuno ti stia tirando verso l’alto dalla testa.

Mantieni il tronco stabile contraendo gli addominali e la schiena, per trasferire in modo efficiente la forza dalle gambe al suolo.

Chiudi le scapole una contro l’altra e guarda in avanti. Ricorda infine di sporgerti leggermente in avanti: questo ti aiuterà a farti avere il giusto supporto da anche e caviglie.

Usa le braccia per mantenere il ritmo

Usa le braccia per mantenere il ritmo

Anche se spesso sottovalutato, le braccia e la parte superiore del corpo hanno un ruolo davvero importante per la postura. Una corretta oscillazione durante la corsa aiuta infatti le gambe a muoversi in avanti con minore sforzo e più ritmo.

Lascia quindi alle braccia la possibilità di muoversi liberamente. Piega i gomiti, formando un angolo di 90 gradi e tienili fermi, senza però stringere i pugni.

Non cercare la perfezione

Invece di pensare al perfetto stile di corsa, cerca di capire quali movimenti ti fanno sentire un maggior senso di leggerezza. In questo modo, col tempo arriverai alla tua tecnica di corsa ideale.

Non importa quale sia il tuo livello: sia a un principiante che a un runner la giusta postura di corsa può portare benefici tangibili.

Rivolgiti ad un esperto

Rivolgiti ad un esperto Sportclinic

Soffri di dolori che compaiono durante o dopo la corsa? È il momento di chiedere consiglio ad un professionista. Può valutare il tuo dolore, verificare possibili lesioni e raccomandare eventuali modifiche o esercizi che potrebbero aiutare.

Sportclinic mette a tua disposizione un fisioterapista sportivo, specializzato in analisi biomeccanica della corsa e nella gestione degli infortuni nel running.

L’utilizzo di una tecnologia avanzata permette di svolgere analisi della corsa approfondite e comprendere esattamente da dove scaturisce il problema.

Non utilizzare un sistema “fai da te”, cercando in rete improbabili soluzioni di dubbia efficacia. Rivolgiti a dei professionisti della salute altamente qualificati.

Condividi con i tuoi amici su: