Categorie
Moda

Sai cos’è lo shopping sostenibile? Ecco come farlo

Cos’è lo shopping sostenibile? Scopri come diventare un consumatore più consapevole in termini etici e ambientali.

Sai cos'è lo shopping sostenibile? Ecco come farlo
La maggiore consapevolezza del nostro impatto umano e ambientale ci spinge verso scelte più etiche e uno shopping sostenibile.

Cosa significa e cos’è realmente lo shopping sostenibile? Questo termine si inserisce in un concetto più ampio di società, caratterizzata dall’attenzione all’ambiente e alle persone.

Si sente spesso parlare di sostenibilità, soprattutto nel campo della moda, una delle industrie con il più alto impatto ambientale. Ogni anno, infatti, il settore fashion immette nell’ambiente notevoli quantità di coloranti e sostanze tossiche utilizzati per il trattamento di tessuti.

Acquistare capi di abbigliamento in maniera consapevole è possibile, seguendo alcuni piccoli accorgimenti.

Come acquistare in modo sostenibile

shopping sostenibile cos'è

Fare shopping sostenibile significa comprare ciò che veramente è utile e necessario, senza lasciarsi prendere dall’impulso dell’acquisto veloce e di getto.

Valuta la scelta di un prodotto in base al suo ciclo produttivo e informati sulle condizioni dei lavoratori che estraggono una determinata materia prima (come il cotone).

Cerca di optare su abbigliamento e cappelli realizzati con fibre naturali certificate, piuttosto che con materiali sintetici ricchi di microplastiche.

Scegli quindi capi e accessori che rispettino le regole di tracciabilità e che abbiano alti standard su:

  • rispetto per l’ambiente
  • rispetto dei lavoratori
  • durevolezza nel tempo dei capi
  • alta qualità.

I vantaggi dello shopping sostenibile

vantaggi acquisti sostenibili

Lo shopping sostenibile porta con sé tanti benefici. Primo fra tutti, quello di risparmiare: acquistare in maniera consapevole significa evitare la scelta di capi di abbigliamento non necessari.

Ciò va a incidere anche sulla produzione degli indumenti. Una minore richiesta di vestiti determina una minore produzione di quest’ultimi e di conseguenza una riduzione dell’inquinamento ambientale.

Un altro importante vantaggio è quello di scegliere prodotti di qualità e realizzati con tessuti durevoli nel tempo, come il cotone biologico o quelli in canapa e in bamboo.

Permette anche di mettere in atto un tipo di consumo attento alla riduzione degli sprechi e delle risorse naturali che abbraccia il sistema dell’economia circolare, ovvero della condivisione, riutilizzo, riparazione e riciclo di materiali e prodotti.

Proprio per incentivare quest’abitudine, l’e-commerce Zalando ha messo a disposizione dei propri clienti il servizio Second Hand, grazie al quale puoi vendere capi usati e ricevere buoni di acquisto o donare il denaro ricavato ad associazioni di beneficenza.

Condividi con i tuoi amici su: