Categorie
Moda

Storia di Ottavio Missoni: un lungo percorso tra colori e idee innovative

Una vita in corsa, dalla pista di atletica alla iconica casa di moda.

Storia di Ottavio Missoni: un lungo percorso tra colori e idee innovative
I tessuti e la loro particolare lavorazione hanno contribuito all’immagine della casa di moda fondata da Ottavio Missoni.

La storia di Ottavio Missoni è ricca di avventura. Un uomo che sembra aver vissuto varie vite nel corso della sua unica e memorabile corsa verso la moda, l’imprenditoria ed il made in Italy.

Storia di Ottavio Missoni: l’atleta ed il giovane imprenditore.

L’11 febbraio 2021 avrebbe compiuto cento anni. Ottavio Missoni, chiamato affettuosamente Tai dai più intimi, nasce a Ragusa di Dalmazia nel 1942. La sua passione per lo sport lo porta a diventare un campione di atletica leggera conquistando otto titoli nazionali alle Olimpiadi di Londra del 1948.

In questa occasione conoscerà quella che di li a poi diventerà sua moglie, oltre che partner artistico e creativo di quella che sarà la maison Missoni, Rosita Jelmini. Nel 1953 aprono una piccola officina di maglieria a Gallarate e la loro prima collezione fu presentata a Milano nel 1958.

Da li in poi una serie di conoscenze e oculate esperienze portano a far crescere la popolarità di Missoni che nel 1967 fu invitato a presentare la sua collezione a Palazzo Pitti a Firenze, all’epoca sede della settimana della moda italiana.

Famiglia, moda e successo.

Da sempre azienda a conduzione familiare la casa di moda Missoni è diventata iconica grazie alla particolare lavorazione dei filati detta “put together”. Si tratta di una geniale mescolanza di colori, disegni e forme geometriche che rappresentano la firma del brand.

La storia di Ottavio Missoni e della sua casa di moda è sempre rimasta nei confini del varesotto anche se i suoi abiti, oltre ai complementi di arredo, hanno fatto il giro del mondo.

Il successo raggiunto dalla maison ha portato Ottavio e la sua famiglia a vestire Maria Callas, stare spesso sulle pagine di Vogue, New York Times, Chicago Tribune e soprattutto diventare l’ambasciatore, oltre che padre fondatore, del made in Italy nel mondo.

Storia di Ottavio Missoni: un lungo percorso tra colori e idee innovative
Ottavio Missoni. L’11 febbraio 2021 avrebbe compiuto 100 anni. Atleta e stilista, ambasciatore dello sport e del made in Italy nel mondo.

La storia di Ottavio Missoni e della sua casa di moda dunque sembrano molto simili ai suoi tessuti. Colorati, vari, innovativi. Si potrebbero definire arazzi. Una vita dedicata con passione alla famiglia e alla moda. Valentino, Armani e Versace insieme a Missoni si contendevano quello che è stato il decennio d’oro della moda. Gli anni 80′. Una favola di altri tempi che ha fatto storia e che si ripropone sulle passerelle ciclicamente.

Condividi con i tuoi amici su: